La pupa e il secchione, Luca Tassinari: “Il film hard è la mia ultima follia. Vado via dall’Italia”

 
Marziano Torresi
31 ottobre 2012

Luca Tassinari La pupa e il secchione, Luca Tassinari: Il film hard è la mia ultima follia. Vado via dallItaliaLuca Tassinari sta al mondo del porno come la pacatezza e il raziocinio stanno a Tina Cipollari. L’ex protagonista de La pupa al secchie è consapevole che l’hard non è la sua strada. Allora perché a girato La Pupa e il nerchione? Per due ragioni: prima di tutto per ragioni economiche e poi per salutare a modo suo l’Italia. Ecco cosa ha dichiarato il matematico a Social channel:

A gennaio mi trasferisco in Svizzera dove lavorerò in banca. Volevo fare l’ultima “cazzata” prima di partire. Tra l’altro mi hanno cercato i produttori, ad un certo punto si era creata una vera e propria asta per avermi nei loro film.

15 mila euro, questa è la cifra che ha ricevuto per partecipare al film:

Direi, l’ho fatto anche per i soldi. Non so se posso dirti a quanto ammonta il compenso…Va beh te lo dico: 15mila euro.

Tassinari ha assicurato tutti dicendo che le sue prestazioni saranno di qualità. Brividi. Di terrore.

Commenta!

Articoli Correlati
YARPP
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per La pupa e il secchione, Luca Tassinari: “Il film hard è la mia ultima follia. Vado via dall’Italia”.