Alessandra Amoroso, Arrivi tu testo e audio

di Sebastiano Cascone 3

Arrivi tu è il quarto singolo estratto dal fortunatissimo album Senza nuvole di Alessandra Amoroso. Scritto da Daniele Coro e Federica Camba e prodotto da Simone Papi, il brano è incentrata sul tema dell’amore, e si configura come una dedica speciale rivolta al proprio fidanzato. Le due strofe sono composte da una serie di appellativi che l’autrice assegna al proprio modo di vivere il rapporto con il proprio amato.

Alessandra ha più volte affermato che Arrivi tu è la sua canzone preferita, e quella che canta con più piacere, poichè la ricollega con il massimo piacere possibile al periodo di vita che ha vissuto dopo la vittoria ad Amici. Dopo il salto, il testo e l’audio del pezzo.

Sei un continente ancora da scoprire
un’occasione che deve arrivare
la medicina che ci può salvare
la casa nuova che vorrei comprare
sei una catena che si può spezzare
l’incomprensione che si può chiarire
un viaggio intercontinentale
un’abitudine da disegnare
se solo io potessi inventarti un giorno
se solo tu potessi innamorarti di me
è il tuo cammino a volte che ti viene incontro
in quelle cose già decise dove io mi aspetto te
la coincidenza ci farà incontrare
e chiamalo destino quel percorso naturale
che due puntini dentro l’universo
raggiungono la strada che li illumina d’immenso
la confidenza mischierà le carte
da non capire mai qual è il punto di confine
e non saper distinguire il tuo corpo
dove finisci tu, comincio io
e questo è il senso di un momento già perfetto
è questo il punto da cui inizia tutto quanto
Arrivi tu
Sei un letto fresco in cui poter dormire
e quel pensiero fatto per peccare
un’altra lettera da non spedire
un piatto comodo da cucinare
se solo io potessi inventarti un giorno
se solo tu potessi innamorarti di me
è il tuo cammino a volte che ti viene incontro
in quelle cose già decise dove io mi aspetto te
la coincidenza ci farà incontrare
e chiamalo destino quel percorso naturale
che due puntini dentro l’universo
raggiungono la strada che li illumina d’immenso
la confidenza mischierà le carte
da non capire mai qual è il punto di confine
e non saper distinguire il tuo corpo
dove finisci tu comincio io
questo è il senso di un momento già perfetto
è questo il punto da cui inizia tutto quanto
Arrivi tu
Sei un bambino a cui devo insegnare
le cose base prima di partire
sei un continente ancora da scoprire
un’occasione che deve arrivare.

Commenti (3)

  1. sei favolosaaaaaaaaaaaaaa

  2. UNICA ALE SEI UNIA E NESSUNO DI POTRA MAI SUPERARE …inutile provare a superarti perche nessuno ci potrebbe riuscire indescrivibile

Lascia un commento a arianna Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>