Amici 13, Michele Barile: “Stefano De Martino è un bravo ballerino, sono felice dei successi di Emma Marrone”

di Sara Bianchessi Commenta

Michele Barile partecipò ad Amici 9 come concorrente e, quattro anni più tardi, ha conquistato un posto come ballerino professionista nella scuola più famosa della tv e ha raccontato di essere rimasto in contatto con alcuni dei suoi ex compagni d’avventura, a patire dalla ex coppia composta da Stefano De Martino ed Emma Marrone.Il ballerino ha parlato del suo rapporto con Stefano:

Io e Stefano siamo amici, non a caso ho preso parte anche al matrimonio con Belen. Per il resto non lo giudico, perché a livello professionale ritengo che ognuno abbia il diritto di fare quello che ritiene giusto. E’ un uomo intelligente e un bravo ballerino e non sono qui a giudicare se ha fatto bene o male a lasciare il programma. Si parla tanto di lui e di questo ne sono felice anche perché per ballare c’è tempo: lui è più giovane di me.

Michele è molto legato anche ad Emma:

Emma Marrone è quella che sento di più perché siamo molto amici. E sono orgoglioso per tutti i successi professionali che sta continuando a raccogliere in campo musicale. Avendo cominciato assieme ad Amici mi rendo conto di quanto sia cresciuta. La conosco bene e posso rassicurare che ad Emma queste faccende legate al gossip non interessano minimamente. Il chiacchiericcio che c’è stato lo si deve al fatto che è diventato un personaggio pubblico, non era certa una cosa mirata. Al di là di questo, credo che Emma abbia fatto la differenza grazie alla grinta e alla forza di volontà che ha messo sin dall’inizio e che continua a mettere sul palco per la gioia dei suoi numerosissimi fan.

A quanto pare il fatto che i due si siano lasciati diciamo non benissimo non ha impedito a Barile di rimenere amico di entrambi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>