I Pooh “salvano” Marco Mengoni ed Alessandra Amoroso

di Sebastiano Cascone 5

In occasione dell’uscita del loro nuovo singolo, Dove comincia il sole, i Pooh hanno rilasciato un’interessantissima intervista al Tgcom: la storica band ha commentato l’outing di Tiziano Ferro e i nuovi volti della musica italiana usciti da un talent show:

La Amoroso ha un modo di cantare un po’ datato ma si diverte a esibirsi tra il suo pubblico. Mengoni ha un talento straordinario, dovrebbe fare un album di sole cover, ma ha un repertorio sbagliato.

Sulla nuova edizione di X Factor, condotta per la quarta volta consecutiva da Francesco Facchinetti, figlio di Roby, dichiarano convinti:

Quest’anno cast piatto, il programma funziona da solo ormai. Non ci sono ragazzi interessanti come Mengoni e Noemi.

Commenti (5)

  1. E aggiungiamo anche i Pooh alla lunga lista di fans vip del Mengons ahah!

  2. Certo che sentir dire dai Pooh (1966), che la Amoroso canta in un modo datato fa un pò ridere ma va bene così 🙂

  3. se va bè fans !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. ahahah infatti
    Sentire dire dai Pohh che rompono da 100 anni che l’Amoroso canta in modo datato e’ da malati…

    @Vale esprime un’opinione non vuol dire essere fan…anzi.

  5. Non si capisce bene se per i Pù l’Amoroso è salva perchè si diverte ad esibirsi tra il suo pubblico o perchè canta in un modo un po’ datato …
    non che me ne freghi un granchè della loro opinione, sicuramente un po’ troppo “datata” … ma credo che se non ci fossero i talent il mercato discografico sprofonderebbe … insieme ai Pù, alla Oxa, alla Vanoni, e a tutte le vecchie glorie che non ne vogliono proprio sapere di andare in pensione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>