Star Academy: Codacons vuole il rimborso del televoto

di Sebastiano Cascone 1

 Francesco Facchinetti ha affidato a Facebook le sue riflessioni sulla fallimentare esperienza di Star Academy che, per decisione degli stessi concorrenti, non avrà una degna conclusione:

Leggo giornali, ascolto commenti, mi riferiscono giudizi. Ora lasciamo prendere aria alla stanza, poi ci penso io a pulire i panni sporchi. Le bugie hanno le gambe corte, me lo diceva sempre la mia nonna.

Il giovane conduttore ha affidato all’ufficio stampa del suo manager, Lucio Presta, un breve comunicato per fare chiarezza sulla vicenda (Fonte Repubblica):

La bugia è che “Star Academy” sabato andrà in onda, non è vero quindi io non abbandono nessuno: si chiude.

Le associazioni dei consumatori sono già sul piede di guerra. Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, auspica un rimborso immediato del televoto in seguito alla mancata finale:

Se “Star Academy”, come sembra, verrà chiuso anzitempo e senza vincitore siamo pronti a chiedere il rimborso del televoto, anche con una class action contro Rai, Endemol e i gestori telefonici, se non dovesse avvenire in via bonaria. Non credo vorranno arrivare ad un giudizio, anche visto il precedente dell´ultimo Grande Fratello. La domanda che ci si pone, infatti, è: il pubblico avrebbe votato lo stesso se fosse stato a conoscenza della chiusura anticipata di “Star Academy”, per giunta senza un vincitore? Ovvio che no. Quindi il televoto va rimborsato, operazione semplice considerando le tracce dei tabulati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>