Marco Mengoni, Solo 2.0 tracklist album

di Sebastiano Cascone 7

Uscirà il 27 settembre, Solo 2.0, il nuovo attesissimo album di Marco Mengoni. Il cd rappresenta la maturità artistica del giovane cantante che ha voglia di esplorare nuovi generi, contaminare sound differenti attraverso differenti influenze artistiche. Il Re Matto è co-autore di tutti i 13 pezzi (tranne Tonight).

In attesa di conoscere tutte le date del suo tour, Marco delizierà i suoi fan con due strabilianti anteprime (il 26 Novembre a Milano – Mediolanum Forum e il 29 Novembre a Roma – Palalottomatica). Con l’acquisto del biglietto per uno dei due concerti si avrà diritto di accedere all’episodio zero del comic 2.0 “Solo”.

TRACKLIST

Solo (Vuelta al ruedo)
Un gioco sporco
Searching (il volatore)
L’equilibrista
Uranio 22
(P.D.N.M.C.)
Come ti senti
Tanto il resto cambia
Mangialanima
Un finale diverso
Tonight
Dall’inferno
Solo (Bolero)

Commenti (7)

  1. Mengoni …trovo imbarazzanti le sue dichiarazioni…paragonarsi ad AMY…ha proprio un atteggiamento da civetta, mi piacerebbe ricordargli che AMY WINEHOUSE ha alle spalle milioni di dischi venduti in tutto il mondo,…inoltre non era certo un artista costruita a tavolino da i vari TOMMASSINI di turno…….quindi per cortesia cerchiamo di non essere blasfemi……….la voce della AMY WINEHOUSE è unica e irripetibile , per avere la voce del mengoni basta solo “strizzare” le “…….” ad un qualsiasi 25enne e si ottiene lo stesso risultato, gridolini, moine, etc etc………

  2. Saverio non mi pare si sia paragonato a Amy Winehouse ….ha detto che non vuole finire nella droga come lei (e mi sembra una cosa più che normale e giusta …)….lui è un fan della cantante,credo non oserebbe mai paragonarsi quindi tappati la bocca o sennò informati prima di predicare per poi razzolare male,grazie. Ah ne ha 22.

  3. La gente secondo me dovrebbe imparare a leggere…
    Ora vorrei proprio leggere dove Mengoni si è paragonato alla Winehouse..

    Senza considerare poi le considerazioni squallide cha fa Saverio…povera Italia! Basta usare altre parole per esprimere il non apprezzamento alla voce senza scadere nell’offesa gratuita. Ma certo se non si sa nemmeno leggere è difficile utilizzare vocaboli un filo più eleganti.

  4. Saverio vai da l’ oculista e impara a leggere certe cattiverie gratuite proprio non le capisco, a me la voce di Marco piace moltissimo, quelli che non mi piacciono non li ascolto ma non li denigro, probabilmente non hai altre soddisfazioni nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>