Uomini e Donne, Megghi Galo: “Lucas Peracchi è stato un ottimo attore”

di Redazione Commenta

Megghi Galo, ex corteggiatrice di Lucas Peracchi a Uomini e Donne, parla della delusione vissuta con l’ex tronista che ha lasciato la trasmissione con Giulia Carnevali tra le polemiche.Megghi, intervistata dal Vicolo delle News, dice:

Di Lucas mi è piaciuta la sua umiltà. Lo vedevo un ragazzo con la testa a posto e con obiettivi nella vita. Quando stavo con lui mi metteva a mio agio e mi faceva sentire desiderata… Nelle prime esterne vedevo un Lucas dolce, semplice, sorridente e soprattutto deciso… Dopo di che si è andato un po’ a perdere. Specialmente dopo l’arrivo di Andrea, ho visto un Lucas completamente diverso. Era diventato geloso, ma non di me, bensì di lui… Però, come gli dicevo che volevo andare via, tirava fuori una dolcezza unica, mi guardava con gli occhi lucidi, lo vedevo davvero sincero… Devo dire davvero un ottimo attore.

Quando Maria mi ha convocata in ufficio e mi ha messo al corrente della situazione, non ci credevo, pensavo fosse tutto uno scherzo… Mi è crollato il mondo addosso! Non ci potevo credere… Si era avverato tutto quello che Andrea aveva sostenuto sin dalla prima puntata e che io non avevo mai ascoltato. Una grandissima delusione, perché a tutto avrei pensato tranne questo! E la cosa che più mi fa stare male è che io, anche se non fossi stata la scelta, sarei comunque rimasta soddisfatta del percorso e sopratutto di averlo conosciuto…

Megghi non crede che Lucas sia una vittima:

Non credo che Tara abbia puntato la pistola addosso a Lucas, per cui credo che se uno non vuole fare una cosa, non la fa. In questo caso a Lucas andava bene così… Lucas non è una vittima. In questa situazione le uniche vittime siamo io e Karolina.

Voi cosa pensate di tutta questa chiacchieratissima vicenda?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>