Academy, 27 aprile 2009: i ragazzi raccontano le emozioni vissute nella prima puntata

di Redazione 1

Nella prima puntata della striscia quotidiana di Academy si rivedono le immagini andate in onda sabato (le prove, la presentazione dei professori, Little Phil, Luciana Savignano e Raffaele Paganini, nonché della direttrice Barbara Alberti e dell’insegnante dello stage di tango Maria Chiara Micheli) e vengono raccontate le emozioni vissute.

Prima del riassunto della prima puntata, Lucilla ci ricorda che i ragazzi sono in piedi dalle 7 e stanno provando.

I commenti alla puntata

Ada e Angelo raccontano la loro sensazione:”Incredibile, bellissimo, eravamo paralizzati“; Angelo:”In prova sono stato più preciso, ma l’emozione della diretta era più forte“;

Altagracia e Vito, parlando della prima prova (quella con cui hanno perso contro Pui San e Francesco) :”La nostra performance è stata buona, perché c’era pulizia, tecnica e affiatamento“. Vito parlando della seconda prova:”E’ stato bello entrare, ma è difficile vivere il distacco da amici e parenti“; Vito:”Questa settimana ci siamo molto uniti con tutti gli altri ragazzi ed è stato duro vedere delle persone eliminate“;

Pui-San e Francesco:”Già il fatto di essere votati da Paganini per noi è stata la soddisfazione più grande“;

Stefano e Morena:”E’ stata una emozione incredibile, ho pianto, ma sono stata felicissima“;

Federica e Vito:”La nostra performance è stata bella, ma potevamo fare meglio“; Federica:”Mi sentivo paralizzata“;

Danilo e Leslie:”E’ stato giusto che nella sfida con Vito e Fede abbiano vinto loro“. Riguardo la seconda manche:”E’ stata una situazione strana, un mix di emozioni“;

Giulia e Lorenzo. Lorenzo:”La mia prova mi è piaciuta, ma ci sono rimasto male per il commento di Phil“; “Federica e Leonardo erano molto bravi“;

Giordano:”E’ stata dura vedere andar via i miei compagni“; Dopo la finale contro Federica:”Sono shockatissimo”; “Federica era dolcissima, è stato molto bello lavorare con lei“;

Federica:”E’ stata una tortura uscire contro Giordano!“;

Vito Coppola:”Io me l’aspettavo che Giordano mi sfidasse. Sarà una sfida equa.“.

I ragazzi parlano della casa:
Raimondo e Melissa:”E’ bellissima: due palestre, il salone, la sala massaggi, i tapis roulant. Siamo rimasti allibiti!“.

La giornata di oggi:

i ragazzi si risvegliano sulle soavi note della musica classica, poi si mettono a pulire l’accademia. Qualcuno parla di “Sindrome della massaia“!;

Giuseppe ha un problema al piede e ha paura di veder compromessa la sua esperienza nel talent show (Il piede si è incastrato. Il medico l’ha visitato e gli ha prescritto una pomata antidolorifica. Non è una frattura grave, ma per 5/7 giorni non può allenarsi): il ragazzo vuole non dire nulla e allenarsi ancora. Raffaele si arrabbia con lui: “Dovevi dirmi la verità, ti faccio rallentare, non ti faccio fermare. Devi dirmi tutto!” (A Raffaele piace molte il ragazzo, perché è molto educato);

Giuseppe:”Studiare da Paganini non è cosa da tutti i giorni, quindi voglio apprendere il più possibile“;

Francesco e Pui-San continuano ad aver problemi d’intesa. Pui-San sarebbe felice che lui le dicesse tutto in faccia e ne parlasse con lei;

Raffaele rimprovera Francesco, perché fa dei movimenti errrati e spiega di non poter dedicare tutto il suo tempo a lui, perché non può fare preferenze;

Raimondo e Melissa:”Super Phil fa bene ad essere pignolo, fa bene a voler sempre di più, ad arrabbiarsi e non c’è niente da dire“;

Mara Chiara Micheli:”Tanto di cappello a questi ragazzi che sono veramente molto disciplinati“.

I ragazzi in sfida:

Vito a Giordano:”Se tu tornassi indietro, sceglieresti ancora me?“; Giordano a Vito:”La sfida è bella, ma è difficile per me. Vito è un ballerino che stimo“. Federica:”Vito per me è stato sempre un punto di forza, perché mi sentivo inferiore a livello tecnico, quindi spero che non esca, perché sarebbe difficile“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>