Alfonso Signorini contro Claudia Galanti: ”È una cinica”

di Redazione Commenta

Spread the love

Qualche mese fa Claudia Galanti è stata travolta dal doloroso lutto per la scomparsa della figlioletta Indila Sky. Sparita dai social per qualche tempo, ha deciso di raccontare il suo dolore alle pagine della rivista Chi.

Ma in cambio della copertina. È quanto ha rivelato proprio Alfonso Signorini che non ha risparmiato particolari poco edificanti (per la Galanti) sulla vicenda. 

Faccio il mio lavoro propongo delle interviste e le persone sono libere di accettare o no. Certo, se mi chiedi il mio punto di vista, io non l’avrei fatta: per me il dolore ha a che fare con il pudore e non si racconta a un giornale. Quando mi sono sentito dire ‘Parlo, ma voglio la copertina’, ho pensato ‘Che cinismo!’, ma non giudico.

Avrebbe raccontato il direttore di Chi a Selvaggia Lucarelli. D’altra parte se le attività artistiche della Galanti sono praticamente pari o vicine allo zero, è anche vero che la sua vita all’insegna del lusso è degna di essere raccontata.

Lei rappresenta un mondo che negli anni ’90 era più manifesto, quello degli smargiassi. Per dire, quando era incinta, le ho chiesto delle foto che raccontassero la sua vita nel lusso. Mi è arrivata una foto di lei in una suite che si faceva limare unghie di mani e piedi e pensai ‘Vabè, questa è pazza!’. Le sue transumanze con l’amica Raffaella Zardo tra Formentera e Las Vegas è una realtà da raccontare.

Parola di Signorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>