Amici 11: Ottavio de Stefano terzo finalista. Eliminata Claudia

di Sebastiano Cascone 10

Ottavio de Stefano è il terzo finalista di Amici 11 con il 54% delle preferenze. Il cantante ha battuto Claudia Casciaro all’ultimo scontro per aggiudicarsi uno dei tre posti disponibili per la finalissima della prossima settimana.

Nel corso della puntata, il giovane interprete ha cantato i propri cavalli di battaglia (My Way, Light My Fire, It’s not unusual) deliziando pubblico e giurie staccando il biglietto per l’Arena di Verona. Il cantante concorrerà per la vittoria nella categoria canto (assieme a Gerardo Pulli e Carlo Alberto di Micco) nella gara che si terrà venerdì 18 maggio in diretta su Canale 5 dalla splendida cornice dell’Arena di Verona.

Commenti (10)

  1. Ottavio deve vincere assolutamente(mi accontento anche che vinca Carlo).
    Riguardo Claudia…non meritava di uscire…

  2. …Purtroppo, Gerardo con la sua magica voce, con il suo fascino e il suo carisma, li straccerà tutti, grazie anche ai ceri accesi, per S. Maria.

    P.S.: Devo ammettere che le mossettine con il ditino e l’occhio languido, sono graziosi e ammalianti, non trovi Elena?.

  3. @ giulio:
    Come si fa a non resistere a quella faccia da Bambi bastonato?
    Che cantante penoso!

  4. Sono molto dispiaciuta x Claudia, non neritava di uscire contro nessuno e tanto meno contro quel paraculo (riconosciuto subito da Bonolis) di Ottavio. Ottavio lo vedo bene a cantare nei Casino’ americani, peraltro quello è il suo repertorio e non altro!

  5. Carlo,canta bene ma anonimo! Ottavio,arrogante e paraculo(come dice Bonolis)!Claudia,brava e voce particolare! Gerardo, scazzato però mi piace! quando canta da qualcosa!

  6. @ angela:
    Carlo anonimo? Ha veramente una personalità molto forte, è sempre sincero e diretto, non ha paura di mostrarsi com’è veramente, a costo di risultare arrogante o antipatico.
    Ottavio è uno dei migliori cantanti di Amici, potrebbe(uso il condizionale perché tanto il talento non viene premiato e vincerà Gerardo) diventare un bravissimo interprete, ha un talento eccezionale. Altro che arrogante o para****(che finezza, alle dieci di sera si sentono queste cose), Ottavio è un ragazzo umile e sincero, non capisco come la gente possa definirlo arrogante. Quando Carlo è stato proclamato primo finalista di Amici(anche se sarebbe più corretto utilizzare il termine “primo illuso”, considerando che il programma è un miscuglio di storielle e piagnistei) Ottavio si è subito complimentato con il suo “amico”, dimostrando di accettare anche la “sconfitta”, che poi sconfitta non è stata. Inoltre, quando Ottavio ha perso contro Carlo durante le altre puntate, ha dimostrato sempre un’umiltà fuori dal comune, sorridendo sempre, davanti alle cose belle e davanti alle cose brutte. Per quanto riguarda Gerardo, è vero che esprime qualcosa;noia. Le sue patetiche canzoncine infantili e sciocche sono noiose, trattano sempre gli stessi temi, i suoi brani sono lenti e soporiferi. Inoltre è arrogante e irrispettoso delle regole, dimostra di essere un vero non cantante.
    @ Teresa:
    Anche io sono dispiaciuta per Claudia, ma dire che Ottavio è un para**** è troppo. Perché viene definito così? Perché? Cosa intendete voi per para****? Perché ha dedicato una canzone ai suoi cari, canzone che forse non avrebbe mai potuto cantare con accompagnamento di un’orchestra competente? Quella poteva essere la sua ultima esibizione, considerando che Claudia è molto forte al televoto(avete notato che non c’era una percentuale schiacciante?). Ottavio non è furbo, è sincero, ha dedicato la sua canzone a chi l’ha sempre sostenuto.
    Riguardo ai casinò, sbagli. Lo swing non è solo musica da casinò, questi sono solo stereotipi. Ottavio ha una predisposizione per quel genere musicale, ma non è detto che sia scarso quando canta canzoni pop o rock. D’altronde ogni cantante è bravo in un particolare genere(Marco Castelluzzo nel rock, ad esempio). Gerardo, invece, non è un vero cantante, il suo genere musicale è quello “bambinesco-lagnoso”(vedi Alessandro Casillo, che canta patetiche canzoncine destinate alle adolescenti che trattano sempre e solo il tema dell'”amore”), non sa fare altro che parlare a bassa voce sussurrando parole incomprensibili e comportarsi con strafottenza, visto che vuole cantare solo le sue canzoni da Zecchino d’oro.

  7. Scusate se vi ho offeso, il mio è stato più uno sfogo che altro. Non sopporto le ingiustizie.

  8. @ Elena
    Tranquilla, non hai offeso nessuno . Ogniuno ha le sue preferenze, come è giusto che sia, la cosa importante è non credere di avere la verità in tasca. Io non sono per forza nè una sostenitrice di Gerardo o di altri, ho detto più volte che quest’anno non mi piace nessuno in particolare, quello che riconosco è che, nel bene o nel male, qualcuno si distingue da altri e sarebbe riconoscibile mentre altri rientrano più nell’anonimato.
    Se tu li sentissi in radio, senza presentazione, chi riconosceresti? Forse Claudia, forse Gerardo e forse Ottavio ma per gli altri sarebbe difficile una identificazione!! Questo per me è essere “diversi”, ribadisco nel bene e nel male.

  9. @ Teresa:
    Secondo me Carlo non è anonimo, ha un timbro molto originale e una bella voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>