Amici 16, anticipazioni puntata 5 dicembre 2016

di Redazione Commenta

Amici 16 entra nel vivo, la classe è stata formata e le lezioni sono cominciate. L'appuntamento con la scuola più famosa della Tv è dal lunedì al venerdì, alle 13.50, su Real Time

Amici 16 entra nel vivo, la classe è stata formata e le lezioni sono cominciate. L’appuntamento con la scuola più famosa della Tv  è dal lunedì al venerdì, alle 13.50, su Real Time (Canale 31).

Dopo un breve riepilogo di ciò che è successo sabato, Stefano De Martino convoca in studio Marc Lee, che ha dovuto stare in sala relax per tutto il periodo della gara a squadre, perché è il momento della sua sfida, la sfidante è Valentina (vista ai Casting) e il giudice è il direttore artistico della Universal Klaus Bonoldi. A Marc è richiesto il suo arrangiamento di “Come foglie”, a Valentina “Vento d’estate” che esegue con la sua inseparabile chitarra, a Marc “Scivola vai via” e alla sfidante, “Mad world”; Bonoldi quindi chiede un inedito per ciascuno, a Marc “Ballare danzare” e a Valentina, “Let it rain, è il momento del verdetto: la vittoria va a Valentina per la gioia di Shady che assiste in sala relax, mentre Marc deve lasciare la scuola. Boosta vuole vedere come si evolverà la nuova allieva, Braga ipotizza di romperle la chitarra per toglierle la sua “protezione” e tiri fuori un po’ di “cazzimma”, Rudy vuole vedere se oltre ad un bel timbro c’è altro. Marcello Sacchetta convoca in studio Shady, la sua sfidante è Angelica e il giudice è nuovamente Klaus Bonoldi; quest’ultimo fa eseguire a Shady l’inedito “Stay home”, ad Angelica “Firestone”, a Shady l’altro inedito “Loboutuin” e alla sfidante, “Gravity”; il commissario esterno vota e assegna la vittoria a Shady che resta nella scuola. Dopo la puntata di sabato, Raffaella è irritata con Lo Strego che non l’ha fatta ancora esibire, lui le risponde ridendoci su e la ragazza ci rimane male e va in bagno in lacrime; poco dopo torna in sala e battibecca con il capitano della sua squadra, il quale non volendo proseguire oltre, le getta la fascia di capitano perché ironicamente sia lei a decidere. Andreas è amareggiato per le critiche ricevute nella puntata di sabato e si chiude in bagno a piangere, sfogandosi con Cosimo; il ballerino non accetta di venire considerato arrogante e lamenta che qualunque cosa faccia non va bene, quindi si trasferisce in sala danza dove viene raggiunto dalla Peparini; la docente tenta di tranquillizzarlo, se è nella scuola è perché balla bene e per lei vale tantissimo, ma Andreas non ce la fa più, vorrebbe essere valutato come ballerino per quello che fa quest’anno e, nonostante la Peparini lo sproni a resistere, medita di lasciare la scuola. Riccardo vede un filmato su Di Francesco che ribadisce i motivi per cui lo critica; secondo l’insegnante il ragazzo per la sua età potrebbe scrivere meglio e non gli piacciono le cose che fa, soprattutto perché le fa in modo razionale e non emotivo; Riccardo replica che non ha mai pensato di scrivere in funzione di qualcosa e sostiene che nei suoi brani ci sia spessore contrariamente a ciò che pensa Di Francesco, non scrive a tavolino e crede che la critica nei suoi confronti sia ingiustificata. Stefano annuncia ai cantautori che da questo sabato prenderà il via la gara degli inediti: per gli Streghi gareggeranno “Il Dj” e “Loboutuin”, mentre per i Senza piani, “Sei mia” di Riccardo e “Attraversando gli anni” di Federica; il supporter spiega che questi inediti saranno caricati su Itunes entro la metà di dicembre e il brano che riceverà il maggior riscontro, darà l’opportunità di produrre e registrare un altro inedito da caricare su Itunes. Mike Bird interviene amareggiato perché i suoi inediti non vengono mai presi in considerazione a dispetto di quelli di Riccardo. Vittoria, che è entrata nella scuola fortemente voluta dalla Peparini, vede nel monitor ciò che pensano di lei gli altri insegnanti: per la Celentano non è la ballerina che apprezza a partire dalla struttura fisica e non la considera da serale; Kledi non sa che farci e ha dubbi che possa riuscire nei suoi passi a due e Garrison trova che il suo corpo non rispecchi i movimenti e faccia sempre le stesse cose. Vittoria vorrebbe rispondere a tutti ma scoppia in lacrime, racconta di aver sempre ballato e di aver ricevuto tanti no e soprattutto accetta le critiche quando sono costruttive mentre in questo caso gli insegnanti la buttano solo giù; la ballerina non ci sta a sentire che la danza sia fatta solo di belle gambe e belle linee e crede che il suo problema sui chili di troppo all’estero non verrebbe neppure preso in considerazione, aggiungendo che non è una modella e lei vuole solo ballare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>