Amici 9 daytime 2 febbraio, le esibizioni di Loredana ed Emma viste da Charlie Rapino

di Redazione Commenta

Elena è ancora arrabbiata con Marco Garofalo. La ballerina dei Blu aveva definito le sue coreografie volgari durante lo speciale del sabato. L’allieva di Steve La Chance non ritiene di aver offeso la lunga carriera del coreografo. La concorrente sostiene di essere abbastanza versatile e sensuale da poter eseguire perfettamente tutti gli stili di danza.

Enrico è entusiasta dell’interpretazione di Libera nel mondo, inedito presentato nel corso del terzo serale. Il cantautore livornese è soddisfatto per aver superato egregiamente la prova Prof. contro Stefanino sulle note di Diamante, successo di Francesco Gregori. L’allieva mostra piena fiducia nei metodi d’insegnamento della sua peparatrice Loretta Martinez e recrimina scarsa obiettività a Grazia Di Michele.

Una buona performance per Matteo, galvanizzato dai trionfi de Il mare calmo della sera e l’ottima esibizione nel musical della settimana, Moulin Rouge. Borana critica l’esecuzione di Grazia sul pezzo corale di Garofalo. La ballerina dei Blu non ritiene abbastanza convincente la collega classica, adagiata sulla protezione di Michele Villanova eternemente in disaccordo con Alessandra Celentano. Dal canto suo, la danzatrice napoletana evidenzia la poca umiltà della rivale dei Blu, che a volte rischia di risultare troppo eccessiva nei suoi movimenti.

Loredana riprende l’accesa discussione contro Emma, la cui rivalità sta infiammando il talent di Canale 5. Poca stima reciproca e la volontà di avere la meglio sull’altra spingono le due ad essere sempre in contrasto. Charlie Rapino candida la sua allieva alla vittoria finale, perchè crea interesse, stupisce e sa rinnovarsi dopo ogni performance sul palco, prerogativa che, ultimamente manca a Loredana.

Anche Rodrigo è al centro delle discussioni, dopo le scottanti affermazioni di Luciano Cannito che non ritiene il ballerino cubano in grado di ballare con una bravissima professionista come Anbeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>