Amici, Valerio Scanu: “Ancora pregiudizi verso i cantanti che vengono da un talent show”

di Redazione Commenta

Spread the love

Valerio Scanu torna a parlare della lotta contro la violenza sulle donne, tema caro al cantante, dell’imminente tour che lo terrà impegnato in una serie di concerti acustici e dei pregiudizi verso i cantanti che hanno partecipato ad un talent. Scanu, in un’intervista al settimanale Così, spiega di voler dare voce a chi subisce violenza:

Alla crescita di questo fenomeno, voglio rispondere con un appello alle vittime, spingendole a trovare nelle istituzioni un aiuto fattivo. Nei miei concerti saranno presenti alcuni centri e servizi anti-violenza per dare voce al silenzio della violenza domestica.

Valerio spiega che  il pregiudizio nei confronti dei cantanti usciti dai talent show oggi è minore rispetto a quando ha iniziato lui, ma la strada è ancora lunga:

Quando ho esordito io, venivamo visti con tanto pregiudizio. Ora, forse, ne è rimasto solo un pizzico. Alla fine sono i numeri che contano: chi compra i cd e chi vende, se vedi le classifiche, è anche chi esce dal talent. Questo non vuol dire che tutti hanno successo solo perché provengono dal talent. Ma è sicuramente un modo per emergere, come prima c’era la radio o Castrocaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>