Ballando con le stelle 2017, Alba Parietti concorrente (scheda)

di Sara Bianchessi Commenta

Alba Parietti è ufficialmente tra i concorrenti di Ballando con le stelle 2017, in onda da sabato 25 febbraio 2017 su Rai Uno. Scopriamo insieme qualcosa in più sulla showgirl.

Alba Parietti è ufficialmente tra i concorrenti di Ballando con le stelle 2017, in onda da sabato 25 febbraio 2017 su Rai Uno. Scopriamo insieme qualcosa in più sulla showgirl che danzerà con il maestro Marcello Nuzio.

Alba nasce a Torino il 2 luglio 1961, raggiunge la popolarità attorno agli anni Novanta con la conduzione della trasmissione Galagol su Telemontecarlo. Nel 1991 viene assunta dalle reti Rai per la guida dello show estivo La piscina su Rai3 e Alba si aggiudica il Premio Regia Televisiva come personaggio televisivo femminile dell’anno. Nel 1992 viene scelta per condurre il Festival di Sanremo accanto a Pippo Baudo, Milly Carlucci e Brigitte Nielsen, mentre l’anno successivo presenta il DopoFestival e Domenica In con Toto Cutugno. Quindi la Rai decide di non rinnovarle il contratto.

 Nell’estate 1993 passa a Canale 5 per condurre la kermesse canora Vota la voce (esperienza poi replicata fino al 1996) e poi Striscia la notizia con Maurizio Ferrini. E’ stata la prima conduttrice donna del tg satirico di Antonio Ricci. Nel 1994 prima è la conduttrice della cerimonia d’assegnazione dei Telegatti accanto a Corrado, poi torna in Rai per condurre Serata Mondiale con Valeria Marini. Nel 1995, invece, conduce Papaveri e Papere con Pippo Baudo e Giancarlo Magalli, mentre nel 1997 viene scelta da Gianni Boncompagni per la conduzione di Macao.

Nel 2004 torna a co-condurre il DopoFestival, questa volta con Bruno Vespa. Nel 2006 partecipa come concorrente alla prima edizione di Notti sul ghiaccio su Rai1, poi conduce la puntata zero di Grimilde su Italia 1. Nel 2010, invece, fa parte della giuria de La pupa e il secchione e torna alla conduzione grazie a Alballoscuro, in onda su La7d. Nel frattempo è spesso ospite in tv come opinionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>