Ballando con le stelle 9, Natalia Titova: “Massimiliano Rosolino prima di conoscermi era un farfallone”

di Redazione Commenta

Natalia Titova, che in queste settimane ammiriamo nella nona edizione di Ballando con le Stelle, parla del suo rapporto con  Massimiliano Rosolino, nato qualche anno a durante lo show e che li ha portati ad avere due bimbe.La ballerina, intervistata da il Mattino di Napoli, parla degli inizi della loro love story:

Lui mi aveva gia’ puntata prima dell’inizio dello show, infatti chiese a Milly se poteva stare in coppia con me. Lei gli rispose che bisognava rispettare le regole del programma per cui gli abbinamenti dovevano essere casuali. Poi gli ando’ bene anche se, appena mi vide, mi confesso’ di essere un po’ deluso: pensava fossi piu’ bella, piu’ magra, piu’ brava…insomma piu’ tutto! Max e’ un uomo molto esigente con se stesso e con gli altri. Da tanto ma pretende. Con le donne, poi, non si è mai fatto mancare niente.

 

Natalia parla del passato da farfallone del suo uomo:

 

La sua fidanzata storica e’ una donna molto bella ma completamente diversa da me. Io sono sportiva, ballo, indosso tuta e scarpette da ginnastica da mattina a sera. Lei invece l’ho sempre vista elegantissima, sempre chic, quasi perfetta. In ogni caso quando ho conosciuto Massimiliano, lui si stava dando alla pazza gioia. Faceva il farfallone con tutte. Ricordo che a quell’edizione di Ballando c’erano anche Pamela Camassa e Sofia Bruscoli: Max non perdeva occasione per stargli dietro e io pensavo: “Andiamo bene’”

 

A quanto pare la Titova ha saputo redimere il playboy Rosolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>