Ballando Con Le Stelle 10 finale, intervista Esclusiva ai vincitori Giusy Versace e Raimondo Todaro

di Felice Catozzi Commenta

Dopo aver vissuto insieme la diretta su Rai 1 minuto per minuto di ieri sera (dopo il salto riportiamo il nostro live twitting dall’Auditorium Rai al Foro Italico in Roma), abbiamo tenacemente atteso la fine di Ballando Con Le Stelle per intervistare i vincitori della decima edizione Giusy Versace e Raimondo Todaro: foto di rito, complimenti, baci, abbracci da parenti, amici e fan, la vincitrice e il suo maestro ci hanno risposto a caldo ad alcune nostre domande.

Photo Credits | Felice Catozzi

Giusy Versace ha parlato delle moltissime emozioni conosciute durante Ballando Con Le Stelle 10, con una dedica speciale per questa vittoria:

Tutto il percorso di Ballando è stata una grande emozione, il momento più emozionante è stato però quando ho perso la gamba in diretta. Lì ho veramente tremato perché non sapevo come avrebbe reagito Raimondo ma siamo riusciti a sdrammatizzare un momento che poteva diventare difficile da gestire, ha prevalso il sorriso.
Spero che la nostra energia abbia bucato i teleschermi e sia arrivata ai divani della gente che ci ha premiato da casa, la nostra vittoria è dedicata a loro.

Raimondo Todaro:

All’inizio nessuno poteva immaginare che Diusy potesse raggiungere questi livelli, invece ha ballato benissimo, ci siamo trovati sin da subito ed eravamo una bella coppia… Siamo una bella coppia. Il momento del lancio della gamba, poi, avrei sperato che prendesse qualcuno [ride].

La Versace ha poi lodato le doti del suo compagno sfidante della finalissima, Andrew Howe:

Io sarei stata felice se avesse vinto Andrew, è stata una sfida bellissima perché siamo molto amici, entrambi sportivi, è una bella persona ed ero soddisfatta già che la finale fosse disputata da noi due. Per quanto mi riguarda, avevo già vinto nella prima puntata, quando ho indossato i tacchi e non sono caduta. È lì che mi sono sentita che avevo vinto per me stessa. Tutto questo è una sorpresa e devo ringraziare Raimondo, che è una persona davvero speciale.

Sul legame instaurato tra Giusy e Raimondo, lui ha detto:

Abbiamo costruito questo nostro rapporto giorno per giorno, ci siamo presi in simpatia fin dall’inizio ma è stato un crescendo continuo, forse anche questo ci ha premiati agli occhi del pubblico.

La Versace ha aggiunto:

E io inizialmente non mi fidavo! Io sono abituata a correre in pista da sola, ho un allenatore ma le gare le affronto sempre da sola. In pista da ballo mi sono ritrovata con un’altra persona con cui affrontare la competizione e Raimondo mi ha dovuta richiamare di tanto in tanto ricordandomi che non ballavo da sola. Ci ho messo un po’, ma poi quando ho perso la gamba durante un’esibizione ho capito che potevo fidarmi ciecamente di Raimondo. Questa sera ho rischiato di scivolare diverse volte perché non ho sensibilità nelle protesi, ma avendo imparato a fidarmi del mio partner di ballo mi sono fatta guidare certa che mi avrebbe sostenuta laddove avessi rischiato di cadere. Sicuramente questa consapevolezza mi ha arricchito più di tutto e voglio ringraziare Ballando di questo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>