Belen Rodriguez: “La gente non ha capito che sono fragile”

di Sara Bianchessi Commenta

Belen Rodriguez, ospite di Paola Perego a Domenica In, parla della sua famiglia d’origine, del figlio Santiago e di tanto altro. La showgirl racconta di aver sempre sognato di far parte dello showbiz:

Ho sempre sognato di venire in Europa e in Italia in particolare. Non sapevo cosa avrei potuto fare, ma sapevo che mi piaceva questo mondo, mi è sempre piaciuto stare al centro dell’attenzione. Mi è sempre piaciuto intrattenere il pubblico, farli sentire felici per un attimo.

Nella vita di Belen la cosa più importante è la famiglia, ma anche i soldi hanno il loro peso:

Io sono molto legata alla famiglia e penso che sia davvero importante condividere con loro i momenti importanti. Se non sto con loro per un po’ di ore ogni settimana non servo a nulla. I soldi? Contano tanto nella mia vita. Grazie a quelli sono riuscita a realizzare tutti i sogni che avevo. Ho reso felice me stessa e tanti altri esponenti della mia famiglia.

La Rodriguez ha sempre desiderato diventare mamma:

Ho sempre desiderato un figlio, da quando avevo 20 anni. Era quella l’età in cui mia mamma mi ha avuto e forse volevo ripetere un’esperienza, visto che è andata bene. Santiago non mi ha cambiato la vita ha continuato il ciclo naturale della vita. Il mio primo pensiero è lui. E’ un bambino molto sveglio.

La showgirl confessa la sua fragilità:

Sto cercando di nuovo di separare persona e personaggio per ritrovare equilibrio. Quello che la gente non ha capito, ma per colpa mia, per colpa della mia confusione, è che Belen è tanto fragile. Ma sto diventando grande. E sono felice. A tratti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>