Britain’s Got Talent: Paul O’Grady avrebbe rifiutato l’incarico da giudice

di Redazione Commenta

Paul O’Grady (nella foto) ha dichiarato di aver declinato una proposta di prendere il posto come giudice nel reality show Britain’s Got Talent. Secondo quanto riportato dal presentatore, pare che le voci attorno ad un suo possibile arrivo al network ITV fossero seguite all’imminente abbandono del carismatico e osannato Simon Cowell, il quale preferiva seguire il format americano.

Alla rivista The Sun O’Brady senza mezzi termini avrebbe dichiarato di esser stato tentato ad accettare l’incarico, ma che in fin dei conti non se la sentiva di essere giudicato in prima persona e magari preso di mira, come spesso è accaduto in passato con delle personalità scomode.

In seguito Paul O’Grady ha continuato affermando che gli sarebbe dispiaciuto molto vedere dei ragazzini, o meglio ancora dei bambini, essere mandati a casa perchè “non abbastanza” bravi. 

Dunque pare che il presentatore non abbia avuto alcun rimorso ad aver ceduto il posto ai suoi colleghi David Hasselhoff e il comico McIntyre. Qualcuno lo rimpiangerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>