Claudio Cera, Ti muovi come un’onda testo e video ufficiale

di Sebastiano Cascone Commenta

Porta per titolo, Ti muovi come un’onda, il nuovo singolo di Claudio Cera che ha partecipato alla quinta edizione di X Factor nella squadra di Arisa. A seguire, il testo e il videoclip ufficiale diretto da Edmondo Angelelli.

Tolgo in fretta l’orologio
mentre chiudi quelle tende
inventiamo un altro tempo per noi
nè candele, nè profumi
solo i corpi nudi e tesi
in questi anni spesi a dirci di no
siamo pelle da esplorare
terra d’Equatore
tu ti muovi come un’onda
dimenticando cio’ che devi
perché ogni giorno chiedi
ti muovi come un’onda
in questa stanza senza nome
dove arriva ogni rumore
cosa importa adesso a noi
e tra un caldo da deserto
questo letto così stretto
e nessun motivo a trascinarci via
siamo pelle da esplorare
terra d’Equatore
tu ti muovi come un’onda
dimenticando cio’ che devi
perché ogni giorno alla vita chiedi
per te
ti muovi come un’onda
senza porto, senza sponda
senza scogli nè barriere
ti muovi come un’onda.
ti muovi come un’onda
dimenticando cio’ che devi
perché ogni giorno alla vita chiedi
per te.
ti muovi come un’onda
senza porto, senza sponda
senza scogli nè barriere
ti muovi come un’onda
ti muovi come un’onda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>