Dichiarazione di Roger Jenkins in merito ai rumors riguardanti il suo rapporto con Aida Yespica

di Redazione Commenta

Nozze in vista per Aida Yespica e Roger Jenkins che starebbero per convolare a nozze come si intuisce dall’anello di diamante che la ex isolana sfoggia all’anulare da qualche giorno a questa parte. La coppia sembrava essere scoppiata pochi giorni fa quando Aida aveva mostrato pubblicamente gli sms che confermavano il tradimento di Roger con una delle sue migliori amiche, Simona di Michele.

A distanza di qualche giorno tutto però sembra essere tornato nei ranghi: lui si sarebbe fatto perdonare con tanto di anello di fidanzamento. E a chiarire la faccenda ci ha pensato lo stesso Jenkins attraverso un comunicato stampa ufficiale.

Nelle ultime due settimane il rapporto tra me e Aida Yespica è stato oggetto di rumors ricorrenti. Poichè le notizie sulla vicenda stanno montando in maniera distorta rispetto alla realtà dei fatti, ho preso la decisione di diffondere questo comunicato ufficiale per dare la corretta versione della vicenda a beneficio dei nostri amici e della stampa.
Prima di tutto vorrei chiedere scusa ad Aida per i disagi che le ho procurato a seguito di queste voci incontrollate. Un innocente scambio di comunicazioni tra me e la sua assistente, Simona di Michele, è stato usato fuori dal naturale contesto, provocando una forte incomprensione tra noi. Per questo sono molto dispiaciuto.
Simona di Michele era l’assistente personale e di fiducia di Aida e la supportava nella sua carriera di modella e attrice.
Posso ribadire in assoluta sincerità che non ho mai avuto alcuna relazione con Simona di Michele.
La signorina di Michele tra l’altro non lavora più per Aida Yespica.
Aida e io siamo fidanzati ufficialmente e pensiamo al matrimonio. Contrariamente a quanto riportato dalla stampa, la scorsa settimana lei non era in Giappone ma trascorreva un periodo di vacanza insieme a me.

 

E comunque era stata Aida Yespica a mettere in piazza il tradimento.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>