Domenico Manfredi contro Flavio Briatore: “I ricchi sono tristi”

di Fabiana Commenta

L’ex concorrente del Grande Fratello difende la sua Puglia e si scaglia contro Flavio Briatore. Il post di Domenico Manfredi.

Scoppia la polemica (a distanza) fra Flavio Briatore e Al Bano Carrisi. L’imprenditore è sotto accusa per aver “offeso” la Puglia e le sue scarse potenzialità turistiche che non attirerebbero i ricconi.

A dare man forte alla parole di Al Bano è arrivato anche Domenico Manfredi, ex concorrente del Grande Fratello, che ha voluto dire la sua sul suo profilo Facebook. 

Caro Flavio Briatore,

Non so se si degnera’ mai di leggere queste parole, in quanto non provengono da un “ricco”, che, a sentire lei, sembra una categoria che deve essere privilegiata nell’essere ascoltata;

Queste parole, pero’, vengono dal cuore di chi, la Puglia come regione, ma soprattutto la “puglia vacanziera” la conosce “abbastanza” bene.

Prima di tutto, sembra che si sta parlando di una regione con un disperato bisogno di aiuto sul fronte turismo, ma forse non calcola che la Nostra Puglia, d’estate, e’ la seconda meta europea, seconda solo ad ibiza; di conseguenza, qualche gradino sopra sardegna e toscana, dove mi pare ci siano gia’ i “suoi amici ricchi” nei “suoi locali da ricchi”.

Nelle sue parole, le sembra sfuggire un dato fondamentale, ovvero che a questo livello, Noi Pugliesi, non ci siamo arrivati grazie ai “suoi amici ricchi”, che si “stancherebbero”, nel percorrere la strada che separa la costa salentina dall’aereoporto di brindisi; Noi Pugliesi ci siamo arrivati proprio grazie alla collaborazione di Tutti, l’umile lavoro degli “alberghi a 2 e 3 stelle” (definiti da lei “alberghetti) e “le masserie” che secondo lei non servirebbero a nulla, ma soprattutto grazie al sorriso che ci mettiamo in ogni cosa che facciamo, e se abbiamo questo sorriso, molto dipende dal fatto che siamo cresciuti in una terra SPLENDIDA, resa tale anche dai musei e dai prati in cui siamo cresciuti, e dal mare INARRIVABILE, cosi’ bello, che “oscurarlo” con un hotel di lusso, sarebbe una vergogna.

In definitiva, sig. briatore , LA NOSTRA FANTASTICA PUGLIA NON HA BISOGNO DI ESSERE RIVOLUZIONATA PER FAR ARRIVARE GENTE CHE, FINO A IERI, NON SAPEVA NEANCHE CHE ESISTESSIMO; QUESTA GENTE, TROPPO SUPERIORE PER DORMIRE IN ALBERGHI A 3 STELLE, PUO’ RIMANERE NELLE SOLITE LOCATION (che, dati alla mano, non attraversano un gran momento) .

PERCHE’ VEDE, AVRANNO ANCHE TANTI SOLDI, MA DI SOLITO SI TRATTA DI GENTE TRISTE, E NOI SIAMO UN POPOLO ALLEGRO , SENZA MILIONI, FORSE, MA SICURAMENTE CON UN CUORE IMMENSO, CARATTERISTICHE CHE FORSE I “SUOI AMICI RICCHI” NON APPREZZANO.

Spero che il mio appello arrivi ai politici, che non assecondino queste folli richieste di trasformare la Nostra Splendida Puglia, in una copia di qualche triste citta’ di latta.

“Ordinare champagne da un attico di un albergo extra-lusso, non sara’ mai come fare l’amore in spiaggia, mentre sorge l’alba salentina ❤ ”

#machenesannoiricchi

Sarà stato abbastanza chiaro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>