Elio e le Storie Tese: “I messaggi dei Club Dogo sono più volgari dei nostri”

di Melania Biolchi Commenta

Durissimo lo scontro che si sta consumando tra Elio e le Storie Tese e i Club Dogo: ma cosa c’entra un gruppo con l’altro visto il genere diverso di musica che propongono? La prima pietra sarebbe stata scagliata da Faso, bassista di Elio, durante il Giffoni Film Festival.

Qualcuno gli ha chiesto se Cara ti amo, uno dei più grandi successi del gruppo, sia da considerare un brano troppo volgare per il pubblico e di tutta risposta il bassista ha dichiarato:

 Un verso come ‘sto lontano dallo stress, fumo un po’ e dopo gioco a P.E.S.’ è un messaggio che fa schifo al cass… ed è mille volte più volgare di quello che diciamo noi nella canzone Cara ti amo.

Non si è fatta attendere la risposta di Guè Pequeno che su Twitter ha risposto così:

Elio stai zitto giusto con la piuma in testa in tele puoi stare non vendi più nessuno ti fila…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>