Emergent Music Contest 2010 – Prima fase – Gruppo 7: vota la tua canzone preferita! Passa: Iunema

di Diego Odello 48

Di seguito potete ascoltare i brani che fanno parte del settimo gruppo dell’Emergent Music Contest 2010. Votate la vostra canzone preferita (entro le 23.59): una passerà direttamente alla seconda fase, mentre la seconda e la terza finiranno al ballottaggio sabato 23 e domenica 24 gennaio.

UPDATE: votazione chiusa. Passa: Iunema. Al ballottaggio: Vinylika e Bangie’s Bob.

CANZONE Profumo
AUTORE Cotton Candy
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE

CANZONE Lentamente
AUTORE Annalisa Peruzzi
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE E’ stata ospite di programmi come Scommettiamo che..?, I raccomandati, Sarabanda, Chiambretti c’è. Nel 2007, 2008 e nel 2009 ha partecipato a Sanremo Lab. Ha collaborato agli spettacoli di Maurizio Battista, Dado e Nino Taranto.

CANZONE Straciatea
ARTISTA Fatore Y
GENERE pop/dialettale
MAIL [email protected]
NOTE Canzone in dialetto veneto.

CANZONE Mitosi
AUTORE Julian Mente
MAIL [email protected]
GENERE pop/rock
NOTE

CANZONE Il mio ego
AUTORE Giò
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE

CANZONE Finest Absinthe
AUTORE The Tulipis
MAIL
GENERE rock
NOTE

CANZONE Milano per favore
AUTORE Massimiliano Baldi
MAIL [email protected]
GENERE pop/rock
NOTE

CANZONE Nononline
AUTORE Iunema
MAIL [email protected]
GENERE rock
NOTE Il brano nasce da un’esperienza di vita dell’autore, che vuole in questo modo condividere la sua fuga in internet dalla vita reale con gli altri che hanno vissuto o stanno vivendo la stessa situazione.

CANZONE Paradiso artificiale
AUTORE Bangie’s Bob
MAIL [email protected]
GENERE alternativo
NOTE Hanno partecipato a Sanremo rock 2006, nel 2009 hanno partecipato al Tour Music Fest.

CANZONE Cancellarti dalla mente
AUTORE Andrea Gioè
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE Nel 2004 studia canto con Tosca, Maria Grazia Fontana e Gabriella Scalise. Nel 2007 e 2008 organizza la manifestazione canora Festival Francesca Monti, dedicato a sua madre scomparsa. E’ stato anche presentatore, selezionatore regionale di festival e in giuria a manifestazioni.

CANZONE Anice
AUTORE Vinylika
MAIL [email protected]
GENERE rock
NOTE

CANZONE Lasciapassare per l’eternità
AUTORE Marco Salvatori
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE Ha scritto cinque brani dell’ultimo album di Iva Zanicchi intitolato Colori d’amore.

CANZONE Ascolta
AUTORE Tachenka
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE

CANZONE Nuova Luna Piena
AUTORE Danilo Benzi
MAIL [email protected]
GENERE pop
NOTE

Commenti (48)

  1. Se avete problemi a votare questi sono i possibili motivi:

    1 cookie
    2 browser
    3 voto già dato
    4 provider che assegna ip diversi.

    Nessuno si è ancora lamentato in questo gruppo, ma meglio prevenire che curare.

    Buona votazione

  2. La canzone di Iunema è meravigliosa mi ci rivedo molto…
    “welcome nel manicomio multimediale” in effetti è così.
    Grande il mio voto è tutto per te!!!

  3. Ciao volevo dare il voto a Danilo Benzi x la splendida canzone ma come hai già accennato purtroppo il sito nn mi da modo di dare il mio voto…spero nelle prossime ore che venga risolto il problema o di trovare almeno un’alternativa x poter votare!nonostante tutto in bocca al lupo con tutta la mia stima x il tuo lavoro svolto!Mike

  4. Il mio voto va senza dubbio agli anice…pezzo stupendo!!! ^____^

  5. @ Michael:
    Leggi il commento numero 1 se hai problemi di voto e non demordere 🙂

  6. Voto “Anice” dei Vinylica… Gran pezzo

  7. Ragazzi, voto senza dubbio per IUNEMA!!! Il brano è così attuale, così vero… siamo un pò tutti nel manicomio multimediale ormai!!! E poi un sound originale, mai sentito prima!!! Forza Iunema!!!!!!!!!!!!!

  8. Voto i Vinylika, splendida canzone

  9. VIVIANA C.
    IUNEMA SENZA DUBBIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! IL BRANO,VOCE E MUSICA SONO ALL’AVANGUARDIA MA SOPRATTUTTO PARLA DI ATTUALITA’!! E’ vero ormai ci troviamo nel manicomio multimediale!!! FORZA IUNEMA,SOLO TALENTI COME TE MERITANO DI ANDARE AVANTI!!!

  10. Julian Mente forever!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  11. Indubbiamente voto i julian mente!Arte,grinta e spettacolo!!!!!

  12. Voto Marco Salvatori.. mi è piaciuta molto, arriva al cuore

  13. Voto Anice dei VinYlika !!!! grandissimo Pezzo

  14. Il mio Voto va ai grandi Vinylika

  15. Il mio voto va ai Vinylika

  16. Grandi Vinylika!! Bellissimo il pezzo

  17. Voto IUNEMA…

    Siete grandiiiiiiiiiiiiiiii, continuate cosí 😉

  18. ASSOLUTAMENTE IUNEMA!!! BRAVISSIMO!!! E LA CANZONE POI DI UNA VERITA’ AGGHIACCIANTE… MEDITATE GENTE MEDITATE… BASTA CO STE CANZONI CHE PARLANO SOLO D’AMORE… C’E’ ANCHE ALTRO… FORTUNATAMENTE!!! CIAOOOOOOOOOOO

  19. IUNEMA, sempre e solo IUNEMA!!!! Una voce a dir poco fantastica, unica ed inimitabile.. un brano coinvolgente come poki… e nn è facile unire un suono così orekkiabile ad un testo così originale!!!
    Voto Iunema!!!!!!!!!!!!!!

  20. GRAN BEL PEZZO QUELLO DI IUNEMA!! TROPPO FORTE!! NONONLINE NONONLINE!!! MI PIACE UN SACCO, VOTO PER LUI E SPERO DAVVERO KE PASSI IL TURNO!!

  21. Voto per Iunema e per la sua Nononline!!! Ho dato anke un’okkiata al suo sito (www.iunema.com).. c’è anke il videoclip… ke bello ke è… veramente originale!! complimenti a Iunema!!

  22. annalisa sei bravissima

  23. voto paradiso artificiale!!!

  24. Voto senz’altro per Danilo Benzi, grande canzone, grande interprete e poi me paga!!!! In bocca al lupo Dani!!!

  25. voto “anice” dei vinylika

  26. Grande IUNEMA….il mio voto va ad occhi chiusi a Nononline. Brano originale e molto attuale!!! forzaaaaaaaaa

  27. Io sono veneto e perciò con piacere ho ascoltato Straciatea e mi ha convinto.

  28. Voto i BANGIE’S BOB…paradiso artificiale BELLISSIMA……ASCOLTATELA è stupenda!!! BRAVISSIMI!!!

  29. volevo votare straciatea dei fattore Y ma devo avere qualche problema cn ilo computer xk non riesco comunque in bocca al lupo..siete forti!!!

  30. ce l’ho fatta a votare alla fine…spero che il mio voto vi sia utile xk meritate davvero..

  31. 🙂 🙂 VOTO MILLE VOLTE STRACIATEA….PARCHè A Zè PROPRIO BEA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! <3 <3 🙂 🙂 <3 <3 🙂 🙂

  32. voto Anice dei Vinylika

  33. Ho ascoltato tutti i brani con attenzione, i miei complimenti… Il brano di Iunema mi piace in particolar modo forse un pò di più…
    Ancora complimenti a tutti!!!

  34. Benzi la migliore una voce intensa e fresca da cantautore!!!!!!!!!!!!

  35. come si vota? voglio votare straciatea ma non c’è modo di farlo

  36. finalmente ho votato, grandi fatore y

  37. Fra un minuto si chiudono le votazioni.

  38. CANZONE Profumo
    AUTORE Cotton Candy

    Brano ben registrato, discreto arrangiamento, buon mix. Il pezzo è valido, e non così scontato nel suo genere. Buonissimo lavoro.

    CANZONE Lentamente
    AUTORE Annalisa Peruzzi

    Arrangiamento scontatissimo così come tutto il brano, tipicamente sanremese, struttura armonica vista e rivista, non aggiunge nulla ai tanti pezzi già ascoltati da anni a questa parte, la voce è discreta, il mix un pò loffio in generale, forse Annalisa potresti percorrere altre strade. Il finale con il fader out di una banalità disarmante non si sentiva dai tempi di Carla Fracci.

    CANZONE Straciatea
    ARTISTA Fatore Y

    Chitarra e voce, ok daccordo, ma un pizzico di lavoro in più non avrebbe fatto male.. la qualità del brano è veramente bassa sotto tutti i punti di vista, si fa fatica ad ascoltare la voce tra l’altro davvero stonata, non solo per il dialetto, ci sono note calanti dappertutto, insomma a mio avviso mancano proprio le basi del mestiere, questa schitarrata potrebbe andar bene in spiaggia a ferragosto, ma per un contest avrei fatto un lavoro più decente, per non parlare della struttura armonica di una banalità assurda. A mio parere un brano da bocciare.

    CANZONE Mitosi
    AUTORE Julian Mente

    Nelle strofe, la chitarra è troppo presente a discapito della voce, il mix non è ottimale, non so se l’avete registrato in presa diretta, poi ci sono forse dei vuoti di canto certamente voluti, ma avrei concentrato di più il canto senza lasciare pause. Tuttavia ci sono buone idee tenendo presente il genere musicale.

    CANZONE Il mio ego
    AUTORE Giò

    Voce buona con un timbro simile a Francesco Renga, ma con una base in stile Ligabue. Il mio consiglio è quello di cercare una strada un pò diversa, perchè la voce è buona, e potresti fare cose sicuramente migliori rispetto ad un brano anonimo come questo, ci metti l’emozione nel cantare e si sente, proprio per questo dovresti sfruttarla diversamente… le premesse ci sono, ma serve una sterzata ed anche veloce, altrimenti rischi di essere etichettato.

    CANZONE Finest Absinthe
    AUTORE The Tulipis

    Buone intuizioni, e contaminazioni beatles riviste in chiave contemporanea, le idee ci sono eccome, ma bisognerebbe renderle più efficaci sotto il profilo tecnico. Le voci sono un pò da rivedere, l’assolo di chitarra è una frustata sulla lingua, il missaggio poi non vi aiuta di certo. Cmq nel complesso ci sono idee concettuali, e già è un qualcosa, rispetto alla sagra del banale, certamente è da rivedere la struttura armonica, qualche cambio in più avrebbe reso il brano migliore.

    CANZONE Milano per favore
    AUTORE Massimiliano Baldi

    Idem con patate per altri brani già ascoltati più volte nella storia della canzone d’autore Italiana in stile De Gregori. La voce soffre sulle alte, in compenso la chitarra non è da buttare.

    CANZONE Nononline
    AUTORE Iunema

    Dunque, il brano è buono, forse la voce è poco incisiva, ed a livello timbrico non si addice al pezzo, poteva essere cantata da una voce stile “Planet Funk” di cui magari sei stato influenzato. Come sonorità nononline è discreta, mi piace la linea di canto sui ritornelli, meno sulle strofe, manca un bridge con accordi aperti, io ci avrei aggiunto dei synth morbidi con un arpeggiatore, e magari un bel loop ritmico ricercato. Se il pezzo fosse stato cantato con una timbrica più nasale e british, sarebbe stato più gradevole. Le basi per fare discretamente bene ci sono, ma vanno analizzate diverse cose e messe apposto.

    CANZONE Paradiso artificiale
    AUTORE Bangie’s Bob

    Brano impresentabile sotto tanti punti di vista, voce stonata, e poche idee.

    CANZONE Cancellarti dalla mente
    AUTORE Andrea Gioè

    Il pezzo non brilla per originalità anche se l’ arrangiamento non è male, il mix è buono, la timbrica vocale è calda anche se eviterei di fare quel vibrato stile Venditti, discutibile la scelta di note della chitarra elettrica all’entrata, avrei studiato qualcosa di meno scontato, magari pescando qualche idea di Andy Timmons che su questi giri armonici o su pezzi lenti come Cry for You ha scelto delle note fantastiche.

    CANZONE Anice
    AUTORE Vinylika

    Brano ben arrangiato, anche se avrei preferito avere più presenza delle voci sui ritornelli piuttosto che il riff della chitarra, nulla di innovativo come brano, ma almeno è ben concepito nel suo genere.

    CANZONE Lasciapassare per l’eternità
    AUTORE Marco Salvatori

    Brano sanremese vecchio stampo che potrebbe cantare julio iglesias, si ritorna agli anni ’50, anzichè guardare avanti, la voce è buona l’interpretazione anche di più, la batteria ha un sound orrendo rispetto al contesto e manca di presenza, i piatti sono fastidiosissimi, ci voleva un suono pieno e corposo con più riverbero.

    CANZONE Ascolta
    AUTORE Tachenka

    tachenka, la voce è molto buona, con un timbro gustoso e particolare, il brano è arrangiato discretamente, però a mio avviso anch’esso troppo sanremese e molto banale armonicamente, mentre potresti cantare anche brani più raffinati, contaminati con il smooth jazz/soul, avendo questo timbro ti vedo benissimo in quel contesto, potresti fare davvero molto bene fidati. Spero che tu prenda quella strada.

    CANZONE Nuova Luna Piena
    AUTORE Danilo Benzi

    Bel testo, il brano però pecca come altri in originalità, anche se il ritornello ha degli elementi migliori rispetto ad altri brani soprattutto a livello metrico. Cmq non è male il lavoro.

  39. @ Andre:
    Sei arrivato un po’ in ritardo, ma ben arrivato e grazie del tuo solito commento critico!!
    E’ partito l’ottavo gruppo!

  40. @ Diego Odello:
    Ciao Diego, ho commentato anche il gruppo 6 in ritardo, cmq
    Vorrei darti un consiglio viste le polemiche che ho letto nei vari gruppi, perchè non fate ripescare qualche brano dalla giuria di qualità? Secondo me sarebbe una buona cosa, per rivalutare dei brani che avrebbero meritato miglior sorte.
    Che ne pensi?

  41. @ Andrea:
    sarebbe bello, ma se venissero ripescati, si urlerebbe all’imbroglio, tipo: non sono passati, ma siccome sono amici li hanno fatti ripescare! 🙂

    Classico no? Almeno così sono trasparente al 100%.
    P.S. Vedi il gruppo 8: ho votato gente che conosco e l’ho pure detto… più di così cosa dovrei fare?

  42. Diego Odello dice:

    @ Andrea:
    sarebbe bello, ma se venissero ripescati, si urlerebbe all’imbroglio, tipo: non sono passati, ma siccome sono amici li hanno fatti ripescare!
    Classico no? Almeno così sono trasparente al 100%.
    P.S. Vedi il gruppo 8: ho votato gente che conosco e l’ho pure detto… più di così cosa dovrei fare?

    Bè, non capisco caro Diego perchè si dovrebbe urlare all’imbroglio, si potrebbe dire la stessa cosa per quanto concerne il passaggio alla fase 2, quando la giuria dovrà decidere chi dovrà passare, qualcuno non potrà pensare lo stesso a favoritismi? Se ragioniamo in questi termini allora non si dovrebbe fare nulla. Scusami si parla di chiarezza, si parla di affidabilità, che il concorso a prescindere non deve essere visto come un qualcosa di losco, e se si dà la possibilità di un ripescaggio tecnico, allora si dovrebbe parlare di imbroglio?

    Io penso invece che sia una cosa molto giusta, per coloro che non hanno avuto la possibilità tantomeno la voglia di far venire gli amici in massa a mo di catena di Sant’Antonio, per passare il turno, ed essere invece premiati da una giuria tecnica, che possa fare un minimo di giustizia per chi ha lavorato tanto nel suo progetto pur non sponsorizzandolo contaminando forums facebook etc etc.

  43. @ Andrea

    Ho letto i tuoi commenti sui brani in gara, ed in particolare quello su Iunema, ke è il pezzo x cui ho votato.. Chiaramente ognuno ha la propria opinione ed ognuno è libero di trovare in una canzone elementi ke apprezza o non apprezza, però… in primo luogo cerkerei di liberarmi dalla classica tendenza ad associare brani di artisti emergenti a cantanti già affermati: cercando sempre il “simile a” forse si tende a non concentrarsi abbastanza sul brano in sè per sè e su ki lo canta e lo suona… In secondo luogo, ho notato ke non hai accennato minimamente al testo, ke invece io credo sia una parte fondamentale di un brano.. la musica è importante, certo, ma non si può escludere del tutto il suo significato.. In questo caso specifico, poi, “Nononline” ha un testo molto importante perkè descrive una condizione in cui sicuramente tantissime persone oggi si ritrovano… quanti sono oggi nel “manicomio multimediale”?? Quanti fuggono dalla realtà per rintanarsi dalla vita virtuale?? Sia kiaro, non si tratta di un attacco ad Internet in sè per sè, ma semplicemente di una riflessione sull’uso improprio ke spesso se ne fa.. E tutto questo non può passare inosservato, secondo me…
    Detto ciò, ti ringrazio per il tuo commento perchè, in ogni caso, le critike sono sempre costruttive!!

  44. andrea gioe’ cancellarti dalla mente

  45. Monica dice:

    @ Andrea
    Ho letto i tuoi commenti sui brani in gara, ed in particolare quello su Iunema, ke è il pezzo x cui ho votato.. Chiaramente ognuno ha la propria opinione ed ognuno è libero di trovare in una canzone elementi ke apprezza o non apprezza, però… in primo luogo cerkerei di liberarmi dalla classica tendenza ad associare brani di artisti emergenti a cantanti già affermati: cercando sempre il “simile a” forse si tende a non concentrarsi abbastanza sul brano in sè per sè e su ki lo canta e lo suona… In secondo luogo, ho notato ke non hai accennato minimamente al testo, ke invece io credo sia una parte fondamentale di un brano.. la musica è importante, certo, ma non si può escludere del tutto il suo significato.. In questo caso specifico, poi, “Nononline” ha un testo molto importante perkè descrive una condizione in cui sicuramente tantissime persone oggi si ritrovano… quanti sono oggi nel “manicomio multimediale”?? Quanti fuggono dalla realtà per rintanarsi dalla vita virtuale?? Sia kiaro, non si tratta di un attacco ad Internet in sè per sè, ma semplicemente di una riflessione sull’uso improprio ke spesso se ne fa.. E tutto questo non può passare inosservato, secondo me…
    Detto ciò, ti ringrazio per il tuo commento perchè, in ogni caso, le critike sono sempre costruttive!!

    Ciao cara Monica,
    mi fa piacere che hai letto la mia critica, è il mio lavoro.. per cui non credo che io debba in qualche modo esimermi nel “criticare” la tendenza odierna a prendere troppo spunto da ciò che è stato proposto o che si sente alle radio. Oggi purtroppo, e non parlo del pezzo in questione, è una moda scellerata quella di cantare, o creare brani e arrangiamenti, che sono davvero troppo simili a quello che la televisione e i mass media in generale ci propinano. Questo se mi permetti è una situazione evidente, e che purtroppo sta prendendo una brutta piega specialmente nel nostro paese.
    Bisogna invertire la tendenza e premiare chi lavora tanto per crearsi una propria identità, se leggi le parole dell’ organizzatore del tour music festival, vedi che afferma più o meno i miei concetti.
    Quando c’è da criticare lo faccio senza preconcetti. Il testo è discreto, non eccelle metricamente, a volte elogio i testi ben concepiti metricamente e strutturalmente, e il fatto di trattare un argomento importante come quello, non significa per forza di cose che io debba elogiarlo, io vado ad analizzare il costrutto metrico, i vocaboli usati, i sinonimi e i contrari messi al punto giusto, non vado a premiare a priori il tema trattato.

    Un saluto
    Andrea

  46. Ma stò Andrea non potrebbe andare a fare l’imbianchino, almeno lì il bianco è bianco e il nero è nero, sto lavoro del critico è soggettivo e no “ho ragione io” e basta!!!!

  47. @ Andrea

    Ti ringrazio per la risposta, anche se ritengo comunque che ridurre un brano ad un analisi tecnica della metrica di cui si compone sia un pò riduttivo.. Se chi scrive canzoni si fossilizzasse troppo sull’aspetto tecnico forse oggi non avremmo tanti di quiei capolavori della musica che ad ogni ascolto ci fanno emozionare… Capisco che tu non evidentemente non prendi in considerazione questo aspetto (almeno in questo contesto), ma forse dovresti considerare che la bellezza di un brano a volte risiede anche nella sua capacità di colpire il cuore di chi lo ascolta.. indipendentemente dai “sinonimi e contrari” utilizzati.. Buon lavoro!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>