Emma Marrone sogna Sanremo ed un futuro come cantautrice

di Redazione 1

Intervistata dal quotidiano Libero in occasione dell’uscita del suo secondo album, A me piace così, Emma Marrone motiva la scelta dei brani tra tanti inediti ed una cover, La lontananza di Domenico Modugno:

Mi piace tanto, l’avevamo preparata per cantarla ad Amici nella versione originale, ma non ci convinceva tanto, ma io la buttai lì l’idea: perchè non la facciamo in chiave rock? Dato che mi è venuta così bene, abbiamo deciso di metterla nel disco. I brani firmati da diversi autori sono stati scelti seguendo quella che è Emma. Io ho fatto la mia parte cucendomeli addosso, perchè ho la mia personalità ed il mio carattere: ho rifiutato canzoni per una parola, perchè se Emma non usa quella parola, non canta nemmeno quella canzone.

Il suo sogno nel cassetto? Affermarsi come cantautrice:

Suono la chitarra e scrivo, ho dei pezzi già pronti, sempre delle ballate pop/rock: per ora abbiamo pensato che è troppo presto, ma quando sarà il momento, spero di venire fuori con qualcosa di mio.

E sull’ipotesi di vederla calcare il palco dell’Ariston come Valerio Scanu e Marco Carta rivela:

Ancora non se ne parla perchè sono attualmente impegnata con la promozione del disco. Ma perchè no. E’ il mio sogno da bambina, perchè allora non esistevano i talent e appena finiva il Festival correvo a comprare la compilation. Sanremo è un grande palco e vale la pena andarci anche se arrivi ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>