Fabrizio Corona in carcere sta male, è sotto psicofarmaci e trova conforto nella preghiera

di Redazione Commenta

Fabrizio Corona, rinchiuso nel carcere di Opera ormai da quasi un anno, sta male. L’imprenditore sarebbe sotto psicofarmaci e troverebbe conforto solo nella preghiera.Fabrizio avrebbe chiesto alla madre Gabriella di non andare più a trovarlo in carcere e accetterebbe di avere contatti solo con il fratello Federico.  Nel servizio andato in onda a Verissimo Corona viene descritto come un uomo allo stremo delle forze, sotto psicofarmaci. L’imprenditore trova conforto solo nella preghiera, che si reca spesso nella cappella della prigione per pregare e si sfianca in palestra nel tentativo di sfiancarsi e non pensare. Nemmeno l’autobiografia che sta scrivendo sembra dargli sollievo. Fabrizio ha trovato un inaspettato alleato, Don Mazzi, che sembra preoccupato per le sorti dell’imprenditore:

Fabrizio Corona sta male.E’ molto cambiato, ma non sta bene…Deve scontare più anni di un terrorista.

La strada di Fabrizio è ancora tutta in salita, speriamo riesca a ritrovarsi presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>