Festival del cinema di Venezia 2016, Silvia Salemi risponde alle polemiche: “Non ho fatto un film porno”

di Sara Bianchessi Commenta

Silvia Salemi replica alle polemiche per la mise particolarmente hot sfoggiata alla Mostra del Cinema di Venezia. Scopriamo insieme cosa ha detto.

Giulia Salemi e Dayane Mello, negli scorsi giorni, sono state al centro delle polemiche per le mise particolarmente hot sfoggiate alla Mostra del Cinema di Venezia. L’ex concorrente di Pechino Express ha voluto replicare a chi la critica.  Giulia, intervistata da Alberto Dandolo e Fabio De Vivo nel programma radiofonico Casa m2o, ha ironizzato:

Innanzitutto la cosina non era di fuori ma era coperta abilmente da una mutandina creata apposta in mezzo al vestino. Facciamoci tutti una risata.

La Salemi ha poi replicato alle polemiche:

Al mare vado molto più pudica e vedo gente con slippini inesistenti e topless. Mi piacciono queste cose provocatorie, la prendo sul ridere ma sta succedendo una tragedia. Ricordiamoci che non ho ucciso nessuno e ho visto molto peggio in passato. Non c’è un manuale in cui c’è scritto che non si può indossare una scollatura che superi i tre centimetri o uno spacco inguinale e così via…Non ho fatto un film porno, se lo fanno gli altri va sempre bene, se lo fa una povera crista che sta cercando di costruirsi una carriera mi devono massacrare e uccidere. Presto in tv dimostrerò quello che so fare.

Polemica archiviata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>