Grande Fratello 11, la “femminilità” innata di Margherita Zanatta a Pomeriggio Cinque

di Redazione 5

Spread the love

Dopo Andrea Cocco, è arrivato il turno di Margherita Zanatta. L’immancabile intervista “cuore a cuore” di Barbara D’Urso, in quel di Pomeriggio Cinque e il successivo salottino condito da polemiche di ogni tipo, è ormai una sorta di esame catodico che tutti i finalisti del Grande Fratello devono obbligatoriamente sostenere.

Il modello italo-giapponese, ieri, è apparso sinceramente in imbarazzo e anche fuori luogo nel pantano melmoso delle discussioni. Margherita, al contrario, in certi tipi di contesti, dimostra di saperci sguazzare alla grande.

La prima parte, incentrata sulla sua vita, è stata, praticamente, un monologo pseudo-comico dove Margherita ha raccontato gli aneddoti più spassosi della sua esistenza, dando prova della sua spiccata e rassicurante femminilità. Ecco alcuni passi dotti e raffinati tratti dai suoi racconti di chiara ispirazione stilnovista:

A 10 anni ho limonato con uno che mi ha messo questa bistecca in bocca… A Halloween ci vestivamo tutte da mignottoni… Ho mostrato il culo in Mondovisione…

Le immancabili sorprese hanno completato la prima parte priva di polemiche e soprattutto, di ospiti superflui: un videomessaggio di Andrea e una carrambata da parte dei colleghi della radio, dove Margherita lavora.

Il pomeriggio, però, è lungo e, come accaduto tristemente ad Andrea, anche a Margherita toccano i tasti dolenti della notorietà: la onnipresente Guendalina è in collegamento per un chiarimento, vista l’amicizia andata in frantumi con Margherita, ma questo blocco regala francamente momenti poco memorabili.

Il punto più alto della trasmissione arriva con l’entrata in studio di Nicole Limonta, fidanzata attuale di Nando, ex fidanzato fedifrago di Margherita. Le polemiche della bionda modella sono talmente pretestuose che risultano quasi imbarazzanti: Nicole accusa Margherita di aver sfruttato Nando, anche se non sa spiegare perchè, quando e in che misura.

La speaker di Locarno, ormai avvezza ai tempi televisivi e professionista delle dichiarazioni ad effetto strappa-applausi, si avvicina alla fittizia rivale in amore e la fulmina con un affermazione che fa venire inutilmente giù lo studio:

Ti regalo un bel paio di corna!

Insomma, il livello è infimo come al solito. Lo dimostra la chiusa ideale, ad opera di Guendalina che, avendo notato un sottile doppiosenso a sfondo sessuale nel cognome di Nicole, non si esime dal farlo notare con successiva, e immancabile, risata luciferina:

Qual’è il cognome di questa Nicole? Limonta! AHAHAHAHAHAHAH!

Direi che, con questo, è tutto.

Ferdinando, ora tocca a te…

Commenti (5)

  1. Femminilità?? Innata ??, Ma se sembra un camionista ubriaco ? Nel muoversi, nell’essere così sgraziata e eccessiva in ogni sua manifestazione. Anzi , sembra ….no non lo posso dire!

  2. povero zanatta… una carriera di anni distrutta in 6 mesi dalla figlia 🙁

  3. A me invece pare una ragazza simpatica, almeno non è come Guendalina o quella Shirley. E’ spigliata sa parlare e si è presa Andrea Cocco.

  4. A me è simpatica! E’ spontanea, autoironica e sincera, ne ho fin sopra alla testa di donne che se la tirano, ne sono pieni i palinsesti, ma ben venga una Margherita con tutta la sua esuberanza e anche sensibilità e con Andrea sono una bella coppia varia, spero durino.

  5. si ha l femminilità di un camionista!!!!falsa e volgare cm la sua amica guendalina!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>