Grande Fratello 13, Giovanni Masiero: la mamma gli scrive una lettera: “Sei speciale fuori e dentro la Casa”

di Redazione Commenta

Giovanni Masiero è uno dei protagonisti più discussi del Grande Fratello 13, il suo flirt caratterizzato da alti e bassi con Chicca Rocco è al centro dell’attenzione, ma il bel veronese sembra sempre sempre un pò distante, ad aiutarci a conoscerlo meglio ci ha pensato sua mamma Stefania con una lunga lettera pubblicata sulla sua pagina Facebook.Ecco le parole della signora Stefania:

C’era una volta un bambino con una fervida immaginazione, che conserva ancora adesso. Da piccolo guardandosi nel grande e alto specchio del salotto di casa pensava che la Terra non era poi così grande e che sarebbe riuscito a spiccare tra tutti i suoi abitanti perché lui aveva qualcosa in più, si sentiva un po’ magico, un po’ speciale. Quel bambino adesso è grande, ha ventotto anni, ha un po’ di barba, è un uomo ormai, di bell’aspetto, sorridente, vivace e curioso. Tante le avventure del ragazzo, molte le peripezie che quegli occhi hanno visto ma ancora qualcosa manca e presto quel pensiero nato dalla innocente fantasia di un bambino si realizzerà. Aggiungo solo poche cose, per farvi conoscere un po’ di più chi è Giovanni. E’ nato e cresciuto nel centro di Verona, ricca città del nord est da una famiglia medio borghese, con il fratello amatissimo Andrea, quasi coetaneo, di poco più giovane; un’ infanzia felice fino alla separazione dei genitori quando aveva l’età di cinque anni. Una vita normale di bambino: la scuola, lo sport, gli scout, gli amici. Qualche difficoltà nel periodo dell’adolescenza, superate con il raggiungimento della maturità artistica. Poi via, alla ricerca della felicità e della propria dimensione. Il trasferimento a Roma per frequentare la Scuola di Cinema della Rai; la vita da solo, con pochi soldi in tasca; il ritorno a Verona, i primi shooting, il lavoro a tempo indeterminato come receptionist in un hotel, poi abbandonato per cercare “altro”. I viaggi in solitudine, in Thailandia a visitare i templi buddisti, Giava in Indonesia per inseguire le onde con il surf.. e molto altro. Viaggi resi possibili grazie al lavoro, nel frattempo acquisito a tempo indeterminato, come Sales Assistent in un negozio della Diesel. Testa nei sogni, ma con i piedi per terra, come piace a me. Ebbene, ho imparato lungo la strada ad apprezzare la profondità di mio figlio, anche la sua inquietudine, soprattutto la sua integrità interiore. Ho fatto fatica all’inizio, ma ho accettato l’idea che non possiamo essere tutti ragionieri, insegnanti, ingegneri, avvocati. Ora vai avanti, Giovanni. In fondo questa del Grande Fratello è solo una nuova avventura, da sommare alle tante altre. Non da demonizzare, né da enfatizzare troppo. Ma noi ci siamo, tutti e tutte le persone che ti conoscono per cio’ che sei veramente. Il ragazzo generoso e buono che sei. Tu sei speciale dentro e fuori la Casa del GF. Ti voglio bene, mamma Stef

Basterà per renderlo più simpatico al pubblico?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>