Grande Fratello 13, intervista a Chicca: “Nella Casa ero vera al 100%, frizzo le critiche”

di Redazione Commenta


Francesca “Chicca” Rocco è la seconda classificata al Grande Fratello 13, a una settimana dalla finale ecco cosa ci ha detto in un’intervista.

Ti aspettavi la vittoria di Mirco?

Sì perché, come ho sempre detto, Mirco è me al maschile! Quindi se devo pensare al trasporto che lui ha dato nella Casa lo trovo molto affine a quello che ho trasmesso io.

Cosa avresti fatto se avessi vinto il montepremi?

Un lungo viaggio intorno al mondo con Gio’, ma visto che non ho vinto per ora ce ne andiamo a Parigi, che, direi, non è niente male!!

Nella casa sei stata molto criticata, ti hanno accusata di non essere vera al 100%, come rispondi?

Chi mi conosce sa bene che sono stata me stessa al 100%. Quindi ‘frizzo’ queste critiche perché prive di fondamento.

Con chi hai legato in più in casa?

A parte ovviamente Gio’, sono certa di aver stretto una leale e bella amicizia in particolar modo con Samba e Modì. Ho un bel rapporto anche con Mirco, Armando e Giuseppe.

Cosa ti porti dentro di quest’esperienza?

Questa esperienza mi è servita tantissimo come percorso personale interiore, sento di conoscermi meglio, di essermi tolta tante maschere che portavo credendo di essere felice e soprattutto mi porto dentro un sentimento importante per Giovanni.

C’è qualcosa di cui ti penti delle cose fatte in casa?

Non mi pento di niente, rifarei tutto perché l’ho vissuta con la semplicità e la verità più assoluta che mi appartiene.

La casa, secondo te, era divisa?

Indubbiamente era divisa, di sicuro non per volontà mia ed è stata anche una situazione che mi è dispiaciuta.

C’è qualcosa che vorresti ancora dire al tuo ex Leonardo Tumiotto?

Mi scuso, ma a riguardo di questo argomento non voglio proprio dire altro, se ne è già parlato anche troppo.

Pensi che la tua storia con Giovanni possa andare avanti?

Non è che lo penso, lo voglio e mi vivo questa relazione al massimo cercando di sfruttare ogni momento per stare bene assieme.

Cosa farai adesso?

Sicuramente mi dividerò tra il mio lavoro presso uno studio legale e altri impegni nell’ambito artistico, mi piacerebbe molto l’ambito cinematografico… comunque sono pronta a cogliere ogni occasione che riterrò giusta e di crescita professionale.

Ogni lunedì indossavi un fiocco al braccio, rappresenta qualcosa di particolare per te?

Sì, era il mio portafortuna insieme a un anello che rappresenta una conchiglia di mare, regalo di mia sorella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>