Grande Fratello 13, Manuela Arcuri e il presunto errore ortografico

di Sara Bianchessi Commenta

Manuela Arcuri nel ruolo di opinionista del Grande Fratello 13 proprio non ha convinto e come se non bastasse l’attrice è finita al centro delle critiche anche per un presunto errore ortografico compiuto in un messaggio postato su Facebook poco prima dell’inizio del reality.Ecco il testo del messaggio incriminato:

Appena arrivata a Cinecittà… Tra poco sarò in trasmissione… Chi sa come sono i ragazzi di quest’anno!

 Anche voi siete convinti, come la maggior parte degli italiani, che si scriva chissà e non chi sa? Sbagliate, parola della Manuelona nazionale:

Buon giorno ragazzi! Anche ieri il “Grande Fratello” ha suscitato un gran numero di commenti e di critiche, credo sia proprio nel DNA di questa trasmissione creare discussioni e pareri sia favorevoli sia sfavorevoli… quindi ben vengano tutti i tipi di commenti purché non si cada nella volgarità che è una cosa che proprio non riesco a sopportare.
Una cosa però questa volta mi piace chiarire: non sono una professoressa d’italiano e lungi da me dare giudizi su come scrivere a chiunque, ma ci tengo a parlare correttamente la nostra amata lingua ed ho notato alcuni “appunti” sul modo di scrivere “chi sa” nel mio ultimo post. Mi piace vedere come oltre a me ci sono molte persone che sono attente all’utilizzo della lingua italiana e vi prego di continuare a darmi consigli o correzioni su quello che scrivo in modo da poter sempre migliore, però vorrei riportavi di seguito cosa dice “il Corriere della Sera” a riguardo di come si scrive “chi sa” o “chissà”:

chi sa o chissà?
• Qui assistiamo alla vittoria della pronuncia toscana e del famoso raddoppiamento fonosintattico. La forma originale “chi sa” si è trasformata nella locuzione avverbiale ormai generalmente accettata “chissà” proprio per via del raddoppiamento fonosintattico (vedi la voce).

Il Corriere della Sera (come molte altre fonti autorevoli) considera “chissà” l’evoluzione della forma originale “chi sa” che viene generalmente accettata… quindi si usano entrambe.
La prossima volta, grazie ai vostri consigli, sarò meno arcaica e userò “chissà”. Baci!!!!!

Tutto spiegato…o no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>