Grande Fratello 9, quindici concorrenti, una grotta, un’arena e una nuova identità svelata

di Redazione Commenta

Circolano una valanga di voci sul web e noi come sempre non vi lasciamo a bocca asciutta e ve le forniamo una dopo l’altra con tanto di fonti, consci che la correttezza nei vostri confronti (a differenza di certi blog che spacciano per loro notizie di altri) alla lunga paga.

Realityhouse rivela di che oltre alla casa in cui entreranno i concorrenti, che non saranno quattordici, ma quindici (a cui se ne aggiungeranno altri due dalla seconda settimana), ci sarà una grotta, che ospiterà nuovi concorrenti o che diverrà luogo di isolamento o punizione per gli abitanti della casa. La grotta sarà comunque arredata e visibile anche agli altri inquilini più fortunati, che non ci devono andare.

Oltre alla grotta ci dovrebbe essere anche un’arena, dove si dovrebbero disputare le prove settimanali e le sfide di ogni genere, ma ancora non è certo che sia ultimata per l’inizio della trasmissione.

A proposito di concorrenti: su vitadavips compare un altro possibile identikit di concorrente: si chiama Fabrizio, è un ex dipendente di una compagnia di comunicazioni, è alto, magro, biondo col codino ed ha già fatto qualche comparsata in tv. Sarà vero?

Sembrano, infine, sempre più veritiere le voci che vogliono, un altro Fabrizio, il già noto Caiazza all’interno del reality: il sexy vigile gay, dovrebbe aver chiesto l’autorizzazione ai vigili urbani di Milano (che però negano). Ad appoggiare la sua candidatura anche Aurelio Mancuso, presidente di Arcigay, che dice:

Se davvero Fabrizio andrà al Grande Fratello sarà un bene: è macho, è bello, farà piazza pulita degli stereotipi su di noi. Anche questo è un modo per fare capire che chi ha certi gusti sessuali è normalissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>