Grande Fratello, Enrica Saraniti e Luca Di Tolla: “Ci sposeremo, ma non vogliamo bruciare le tappe”

di Redazione Commenta

Spread the love

Nessuno avrebbe scommesso sull’amore di Enrica Saraniti e Luca Di Tolla, sbocciato nella Casa del Grande Fratello,  invece la coppia sta insieme ormai da due anni e i due sono più innamorati che mai e pensano alle nozze, ma senza fretta.La coppia ha confidato al settimanale Visto il desiderio di sposarsi:

E: Al matrimonio penso spesso. Prima, però, vorrei una maggiore stabilità economica: un lavoro sicuro a tempo indeterminato.

L: Per noi il matrimonio deve essere unico e indissolubile e non può essere visto come un fallimento. Non vogliamo fare come quelle coppie che si sposano per poi separarsi dopo pochi mesi.

Enrica e Luca hanno scelto di non convivere:

L: Perché vogliamo rispettare i valori che ci hanno trasmesso le nostre famiglie. Enrica poi è ancora giovane, ha 11 anni in meno di me, e preferisce aspettare. Comunque viviamo benissimo così, siamo spesso insieme ma manteniamo i nostri spazi.

E: Ho 25 anni e lui 36. La mia famiglia non è chiusa, però riguardo alla convivenza sono tutti d’accordo sul fatto che io aspetti ancora un po’ perché lo considerano un passo importante in vista del matrimonio. Io e Luca stiamo insieme da due anni e non vogliamo bruciare le tappe.

L’ex gieffina per il suo giorno più bello sogna un abito semplice ed elegante:

Da noi qui al sud a molti piace la sposa con abiti sfarzosi, ma il mio vestito sarà invece elegante, ma molto semplice

Di Tolla parla di come vorrebbe che fosse il matrimonio:

Dovrà essere sobrio, ma sarà dura…se dovessimo seguire la tradizione del sud dovremmo metterci a tavola a mezzogiorno e alzarci a notte fonda. Si prevede un menu con una carrellata di antipasti, tre o quattro primi, una marea di secondi… No, dai, è davvero troppo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>