Grande fratello, Fabiano Reffe assolto dall’accusa di associzione a delinquere: “E’ stata una liberazione”

di Redazione Commenta

Spread the love
Per Fabiano Reffe finalmente finito un incubo. Era il 2007 quando l’ex concorrente del Grande Fratello 6 veniva accusato di associazione a delinquere, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione. Dopo cinque anni l’ex gieffino, che si è sempre dichiarato innocente,  è stato assolto per non aver commesso il fatto. Fabiano, sulle pagine del settimanale Visto, racconta il suo calvario:

Per me è stata una liberazione. Sono contento che la giustizia abbia fatto il suo corso, fino a una sentenza che era doverosa. Spero che questa mia storia faccia riflettere tanta gente che si trova indagata ingiustamente, e possa dare loro la forza di andare avanti. Io ho creduto nella giustizia, ho creduto che questo incubo, prima o poi, sarebbe finito. Ora vorrei che tutta l’Italia sapesse che ero innocente, perché psicologicamente, proprio all’apice del successo, accuse come queste possono rovinarti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>