Grande Fratello, Filippo Pongiluppi: “Non sono libero di raccontare tutto ciò che ho vissuto nella Casa”

di Redazione Commenta

Filippo Pongiluppi sembrava essere un personaggio forte del Grande Fratello 12, invece è stato eliminato quasi subito e ora svela i retroscena del programma non risparmiando critiche e accuse.L’ex gieffino, in un’intervista a Visto, sostiene che il Grande Fratello è più simile a una fiction che a un reality:

Ho capito di aver partecipato a qualcosa di più simile a una fiction che a un reality. Alcune situazioni sembrano indirizzate in modo ben preciso. mai come quest’anno si è avuta la percezione che la volontà dei partecipanti passasse in secondo piano, inibita da più stuzzicanti logiche di gioco.

Filippo difende Rudolf Mernone, che secondo lui è stato un bersaglio di una polemica pretestuosa:

Rudolf Mernone nella Casa non mi stava simpatico e l’ho spesso criticato, ma devo dire per spirito di verità che è stato fatto bersaglio di una polemica pretestuosa. Hanno puntato tutto su una sua dichiarata debolezza, quella nei confronti della fidanzata Francesca Carlini, e questo a mio giudizio non si dovrebbe fare, nè nella vita nè in un reality. Credo si sia voluto giocare con i sentimenti delle persone.

Secondo Pongiluppi anche Amedeo Aterrano è stato vittima degli autori:

Ad Amedeo Aterrano hanno detto continuamente che la sua ragazza, Nathalie Cadlini, non aveva dato notizie e che non voleva apparire. Non era vero.

L’ex gieffino non si sente libero di dire tutto ciò che vorrebbe:

Non sono libero di raccontare tutto quello che ho vissuto dentro la Casa. E non mi riferisco al rapporto con gli altri inquilini, ma a quello con gli autori e la produzione. Ho firmato un contratto di quasi quaranta pagine che mi mette dei limiti, altrimenti mi ritrovo a pagare delle penali molto costose.

Filippo dice la sua anche sui meccanismi del televoto:

Basta andare su internet per vedere che sono in tanti a chiedersi come mai non comunica mai il numero dei votanti ma soltanto la percentuale. Tutto ciò è poco trasparente. Conoscendo il numero esatto dei voti potremmo capire se è possibile o meno influenzare il voto tramite call center.

Pongiluppi racconta dello striscione mandato a Floriana Messina di cui nessuno ha mai parlato:

Il giorno che è arrivato l’aereo di Vito e Ilenia nè è arrivato un altro da parte mia e dei miei fans per Floriana. La dedica diceva : ” Sono con te, tvb, vinci! Pongi e fans”  Siccome Floriana manifestava la sua felicità con Gaia ed Enrica, improvvisamente è stata chiamata in confessionale . Dopodichè sul mio aereo è calato un silenzio di tomba.

Un tipo senza peli sulla lingua, che ci riserverà sicuramente altre sorprese.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>