Grande Fratello, Marco Mazzanti e Lea Veggetti arrestati per aggressione e ingiurie a sfondo razziale

di Redazione 1

Lea Veggetti e Marco Mazzanti, protagonisti di un triangolo gossipparo ai tempi del Grande Fratello 9, sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, oltre che indagati per ingiurie aggravate a sfondo razziale (Fonte Repubblica). La lite è scoppiata intorno alle 4.30 nell’hotel Due Giardini in via Benedetto Marcello di Milano, in seguito al rifiuto del custode filippino che si è rifiutato di far salire in camera l’ex fidanzata di Mazzanti, nonostante fosse sprovvista di documenti.

I due ragazzi, visibilmente alterati dall’abuso di alcol, se la sono presa anche con un’altra cliente, che aveva chiesto di moderare i toni per via dell’ora tarda. Entrambi l’hanno insultata pesantemente, l’ex gieffino l’ha, poi, afferrata per un braccio costringendola con forza a rientrare in camera. Sul posto sono subito accorse due volanti della polizia per cercare di sedare, sul nascere, l’aggressione verbale e fisica della donna, che si è scagliata contro gli anche contro gli agenti, colpendone uno prima con uno schiaffo e poi con un morso al braccio.

Nel frattempo, Mazzanti è stato trattenuto da quattro poliziotti per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente. La nottataccia si è conclusa con l’accompagnamento in questura per eseguire ulteriori accertamenti. I due agenti feriti, invece, sono stati medicati nel reparto infettivi dell’ospedale Niguarda.

Commenti (1)

  1. ‘sti zozzoni… non sanno neanche il significato della parola “lavoro” ……. la signora giornalista a 37 anni ne dimostra almeno 50 e si crede la Madonna…. vergogna!!!!! Dovrebbero buttare le chiavi della cella dove li hanno rinchiusi, ma a quest’ora saranno già fuori e da domani affolleranno i talkshow raccontando la loro “disavventura”……. povera Italia ad essere affollata da certi personaggi……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>