Grande Fratello, Mauro Marin: “Prima delle puntate serali, si fanno le prove con i figuranti”

di Monia Gelfo 1

In un’intervista rilasciata all’interno di una trasmissione del canale La13, Mauro Marin, vincitore del Grande Fratello 10, torna a far parlare di sè e del programma che l’ha reso protagonista attraverso una dichiarazione alquanto insolita.

L’ex gieffino, infatti, spiega in maniera esplicita i meccanismi che avvengono prima di ogni appuntamento serale del reality:

la cosa più brutta è che la domenica fanno le prove con dei figuranti per capire come andrà la puntata di lunedì sera e allora, un figurante si può chiamare Mauro, un altro Tizio, Caio e Sempronio, e dentro di me dicevo “ma che ci sia io o che ci sia il figurante è uguale“.

Mauro fa un paragone per far comprendere meglio la situazione che si veniva a creare all’interno del Grande Fratello:

mi ricorda un pò il Padrino con qualcuno che tiene i fili dei burattini, ma con me non ci sono riusciti. Per contratto non lo potrei dire, ma è scaduto, quindi….

Sembra quasi Mauro continui a ribadire quanto il Grande Fratello sia pilotato. Voi che ne pensate?

Commenti (1)

  1. beh intanto ti piaceva fare il burattino..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>