Grande Fratello, Sheila Capodanno: “Vi racconto la mia verità sul reality”

di Melania Biolchi 1

Sheila Capodanno ha partecipato al Grande Fratello due anni fa e sul suo blog ha scritto alcune impressioni che riguardano il mondo dei reality ed in particolare quello di Canale 5. Quel che emerge dalla chiacchierata con altri due ex coinquilini della casa è che sicuramente un’esperienza del genere cambia la vita, ma sembra che nel loro caso il sogna tanto ambito di far parte del mondo dello spettacolo si sia trasformato in un incubo.

Sheila nel blog dichiara di non aver partecipato allo show per diventare popolare, visto che ha sempre lavorato duramente per raggiungere i suoi obiettivi, ma presto si è resa conto che lo scintillante mondo del Grande Fratello prometteva molte cose che in realtà non potevano avverarsi. Molte situazioni non facevano parte delle verità da raccontare al pubblico, proprio perché la verità spesso è scomoda.

La tv ha delle leggi molto dure e severe che non perdonano chi sbaglia e chi non vuole adattarsi ad un certo tipo di standard. Addirittura si dice tra gli ex gieffini che esista una sorta di depressione post reality, soprattutto perché ad un certo punto si pensa di essere arrivati, mentre la strada non è per niente in discesa.

Tante sono le maschere che i ragazzi devono portare per cercare di piacere il più possibile al pubblico, ma finito il giro di Mattino, Pomeriggio e Domenica 5 tutto finisce nel calderone degli ex concorrenti dei reality ed è davvero difficile emergere per diventare qualcuno.

Per questo Sheila ricorda che non è tutto oro quello che luccica, perché spesso le luci abbaglianti dei riflettori non danno un vero senso di ciò che può essere il loro futuro nel mondo del piccolo schermo.

Commenti (1)

  1. Ringrazio personalmente chi ha scritto questo pezzo per aver riassunto in poche righe ma in modo impeccabile il concetto che ho espresso in uno dei post del mio blog. Sheila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>