Grande Fratello, Simona Salvemini: “Biagio D’Anelli ha tradito la mia fiducia”

di Redazione Commenta

Spread the love

In un’intervista rilasciata a Visto, Simona Salvemini spiega i motivi principali per cui ha lasciato il fidanzato Biagio D’Anelli in collegamento telefonico con Barbara D’Urso a Pomeriggio cinque.

L’ex gieffina infatti dichiara di essere ritornata single, ma di star bene nonostante tutto. A detta di Simona, il motivo per cui ha deciso chi chiudere definitivamente la relazione con Biagio non sono stati i suoi comportamenti all’interno del reality:

è vero. Certi atteggiamenti di Biagio nella Casa mi hanno infastidito. Ma ho deciso di lasciarlo perchè ho scoperto che mi tradiva già prima di entrare in gioco. Per me il tradimento non è solo il contatti fisico tra due persone. Lui ha tradito la mia fiducia e per la prima volta in vita mia devo dire grazie ad un’altra donna che mi ha fatto aprire gli occhi.

L’ex gieffina racconta come è avvenuto l’incontro tra Biagio ed Elena (è questo il nome della ragazza per cui l’ex gieffino aveva perso la testa):

a Milano, Biagio raggiunge Leonardo Tumiotto a casa sua e lì conosce Elena. Quando l’ha incontrata per la prima volta, le aveva detto di stare con me. Ma questo non gli ha impedito di aggiungerla come amica su Facebook e di corteggiarla, prima attraverso il social network e poi con telefonate e messaggini. E a lei in quelle settimane ha raccontato che eravamo in crisi, che voleva lasciarmi e che su Facebook risultavamo ancora fidanzati ufficialmente, ma era solo una strategia di gioco. Che meschino.

Simona ammette di credere alle parole di Elena per due motivi principali:

perchè non solo mi ha portato le prove, ma anche perchè Biagio con lei ha utilizzato lo stesso copione con cui ha abbindolato me.

L’ex gieffina non perdona Biagio per quello che le ha fatto ed aggiunge:

dovrebbe vergognarsi perchè ha giurato di amarmi sulle ceneri di mio padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>