Il Boss Delle Cerimonie, riassunto quarta puntata: Rita e Paolo

di Melania Biolchi Commenta

Gli sposi di oggi sono Rita Tarallo e Paolo Di Martino: si sono conosciuti nel 2000, lei stava camminando per strada e lui, in motorino, si è fermato per conoscerla e salutarla. Pare che il colpo di fulmine sia scattato prima per lui.

I genitori di entrambi vanno a parlare con Matteo, il genero di Don Antonio, per definire i dettagli del buffet, che deve avere assolutamente un antipasto di pesce crudo. Matteo è un po’ restio all’idea perché il pesce crudo potrebbe creare dei problemi di salute per chi lo mangia, mentre la torta dovrà avere i toni écru (che nemmeno i suoceri sanno che colore è).

Giunge il momento di scegliere l’abito da sposa e la madre di Rita sa che cercherà un abito eccentrico, che rispetti il suo carattere: si parte con un modello che sembra più che altro un costume da bagno, fino ad arrivare ad un abito con un bustino trasparente, e una gonna a balze con uno spacco vertiginoso. La sera prima del grande giorno, Rita è in casa a far festa con le amiche e le cugine, ma il suo amato Paolo è già pronto in strada per la serenata di rito.

Intanto Don Antonio sta scrivendo un’autobiografia e si fa aiutare dalla nipote Anna. A casa Tarallo iniziano i preparativi per la cerimonia: trucco e parrucco e la sposa si avvia verso la chiesa, mentre in cucina al castello iniziano a cucinare il tanto ambito antipasto di frutti di mare crudo.

I festeggiamenti continuano e lo sposo fa una sorpresa a Rita, chiamando a cantare il suo artista neomelodico preferito, Rosario Miraggio. Tutti sono soddisfatti della festa e alle 2 arriva il momento di tagliare la torta, ovviamente nella parte esterna del castello. Anche i genitori della sposa sono contenti del banchetto e si congratulano con il boss, che intanto riceve le copie del suo libro, che distribuirà ai suoi parenti, per raccontare loro la sua storia personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>