Isola 9, Mariano Apicella conferma la sua presenza: “Non sono l’uomo del presidente, sono un artista”

di Redazione 1

Attraverso una dichiarazione al quotidiano Libero, Mariano Apicella conferma che, quasi con certezza, sarà uno dei naufragi de L’isola dei famosi 9. Il musicista, noto per la sua amicizia e collaborazione artistica con l’ex premier Silvio Berlusconi, ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto ad accettare l’invito di Magnolia, casa di produzione del reality di Raidue:

Mi piacerebbe farmi conoscere caratterialmente, non solo perché sono amico di Silvio Berlusconi. E l’Isola mi sembra il posto più adatto, anche se avrei preferito un format di canto.

Apicella ha anche rivelato di essere vittima di un atteggiamento ostile nella televisione italiana, nella quale non riesce a sponsorizzare il suo nuovo album, Il vero amore, pubblicato lo scorso 22 novembre:

Per promuovere il mio disco ricevo tanti no sia dalla Rai che da Mediaset. Guardi, sarebbe così anche se Berlusconi fosse ancora presidente del consiglio.

Il musicista poi ha raccontato un aneddoto riguardante #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend:

Avevo chiesto di andare come ospite fra il pubblico dello show di Fiorello. Gli autori hanno detto: no. Ma non un no normale. Un no pieno di o e di punti esclamativi. Insomma, un noooooo! Facendo una faccia tra lo stupore e l’orrore. Come fossi un appestato. Questo rifiuto così veemente non me lo so spiegare.

Il futuro naufrago ha concluso, esprimendo tutto il suo rammarico:

Ci sono pregiudizi su di me, vengo dipinto come l’uomo delle feste, l’uomo del presidente. Mentre io sono un professionista, un artista.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>