Italia’s got talent 2017, anticipazioni terza puntata

di Sara Bianchessi Commenta

Questa sera, venerdi 10 marzo alle 21.15, su Sky Uno, andrà in onda la consueta puntata di Italia's got talent 8. Scopriamo insieme cosa accadrà nella terza puntata dello show. Ai posti di comando i giudici Luciana Littizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e Claudio Bisio. Alla conduzione Lodovica Comello.

Questa sera, venerdi 10 marzo alle 21.15, su Sky Uno, andrà in onda la consueta puntata di Italia’s got talent 8. Scopriamo insieme cosa accadrà nella terza puntata dello show. Ai posti di comando i giudici Luciana Littizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e Claudio Bisio. Alla conduzione Lodovica Comello.

Una puntata ricca di sorprese a partire da un insolito inizio che coinvolgerà proprio tutti: giuria, conduttrice, pubblico in sala, tecnici e operatori, tutti uniti per una partenza davvero sensazionale. Lo show prenderà poi il volo con una performance ad alta quota che metterà tutti d’accordo.

L’armonia però non durerà a lungo, molte infatti le esibizioni che creeranno divisioni e aspri confronti al tavolo dei giudici. Tra le più apprezzate quella di una baby crew di “diavolesse” che farà balzare tutti dalla poltroncina e conquisterà il cuore di Claudio Bisio.

Sul versante animali saliranno sul palco un branco di galline umanizzate e un maialino-prodigio addomesticato che commuoverà Frank Matano e Nina Zilli. Poi ci sarà spazio per una dedica d’amore molto speciale per Lodovica Comello che assisterà dal palco a una performance di breakdance tenera e originale. Mai come in questa puntata l’imperativo sarà la caccia all’emozione: come quella ad esempio generata da un minuscolo performer di 7 anni il cui talento risiede nel saper imitare il suono delle sirene delle ambulanze di tutto il mondo. Di tutt’altra natura invece il numero di una comica che ci condurrà in un viaggio iperrealista con se stessa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>