Italia’s Got Talent 7, riassunto quarta puntata

di Redazione Commenta

Facciamo il punto di quanto accaduto nella quarta puntata di Italia’s Got Talent 7, in onda mercoledi 6 aprile su Sky Uno. Chi è riuscito a passare il turno conquistando i giudici  Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Nina Zilli e Frank Matano?

A passare il turno sono stati i Little Rock, un gruppo di bambini cantanti dagli 8 ai 13 anni, Giovanni Cangialosi con la sua canzone dedicata alla suocera, la Società Ginnastica Acrobatica Grugliasco, un gruppo di atleti, il coro dei Piccoli musici , composto da studenti dagli 8 ai 24 anni, Chiara Perreca, 16 anni, che racconta sul palco la storia di un uomo vittima di mafia, i Tappers con il loro tip tap, gli Interactive Dance Company, che coniugano danza e nuove tecnologie. I Mad Bunnies, una crew, Valerio Parodi, che ha sviluppato la capacità di percepire le sensazioni altrui, Gianfranco Phino, professione comico e Martin, che ha l’importante compito di accompagnare con la fisarmonica il ballo tradizionale delle otto Shuhplattlerinnen.

Non è andata bene a i The Mentos in versione supereroi che hanno scritto un brano su un bagnino, i Puff Purple, vestiti da cartoni animati, i Deluded by lesbians con una cover di Cicale .

Il piccolo Enrico Bboy Ryzer e Anna Best, che si esibiscono in una danza hip hop, i The Franco Bisio, una band che sperimenta il genere power pop metropolitano,  il loro leader si presenta come sosia di Bisio, Bettj Cabula cantante. Marco Lena in arte Ble Bla, Danilo Vicari e Cesare Feudi e la Belva Psichedelica , tutti cantanti che non convincono i giudici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>