Italia’s Got Talent, Geppi Cucciari: “Io e Belen siamo diverse, in tv c’è posto per entrambe”

di Massimo Galanto 1

Geppi Cucciari, da stasera in onda con il suo G’Day su La7 a partire dalle ore 19 (20 minuti prima del consueto), ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Stampa, nella quale è tornata a parlare di Italia’s Got Talent, il programma che ha condotto per due anni con Simone Annicchiarico. Nonostante gli ascolti stellari di questa terza stagione la conduttrice non pare essere pentita di aver lasciato il talent di Canale 5:

Ho dovuto farlo perché credo che tutto e bene non stiano insieme. Con G’Day e la diretta non ho il tempo per fare altro e non lo faccio. Lo scorso 30 agosto, quando sono cominciate le registrazioni di IGT, Mediaset non era in grado di confermare le date. Mi sono trovata a un bivio: ho scelto il mio programma. La tv si impara facendola, per me G day è stata fin dall’inizio una grande occasione.

Al suo posto c’è Belen:

Il programma andava bene l’anno scorso e quest’anno va ancora meglio. La scelta di Maria si è rivelata giusta. Sono molto legata a lei, non sbaglia un colpo e lavorare con il suo staff è stato molto bello, spero risucceda. Per quanto riguarda Belen come è evidente a un primo ma anche a un secondo sguardo, siamo diverse, possediamo mezzi diversi e abbiamo scelto di usare “strumenti” differenti, nel mondo e in tv c’è posto per entrambe.

Photo Credits | Getty Images


Commenti (1)

  1. SONO D’AMARO ALDO,ERO ANDATO A REGISTRARE PER CANALE 5 A ITALIA’S GOT TALENT PER FAR CAPIRE CHE ERO STATO TRATTATO MALE DA XFACTOR5 E DI CONSEGUENZA DA STRISCIA LA NOTIZIA CHE VEDENDO IL TAGLIA COPIA INCOLLA GIUSTAMENTE MI PARAGONAVA AL 5° BEATLES E DICEVA CHE STONATURE PERCHE’ MI AVEVANO CAMBIATO IL PRIMO E L’ULTIMO DONT’S LET ME DOWN, TOGLIENDO LA MUSICA DAL PRIMO DONT’S LET ME DOWN E TAGLIANDO ULTERIORMENTE L’ESIBIZIONE CHE ERA ANDATA AVANTI E CHE ERA INIZIATA DURANTE LA DISCUSSIONE CON LA MUSICA GIA’ INIZIATA.

    VORREI CHIEDERE A QUELLI CHE HANNO MONTATO IL PROVINO DOVE E’ FINITA LA MIA RECITA CON I COMMENTI DI GERRY SCOTTI CHE ERA L’UNICO A CAPIRE DOPO QUALCHE MINUTO QUELLO CHE STAVO FACENDO, CHE PARLAVA DI UN CARMELO BENE E CHE COMMENTAVA L’ORIGINALITA’ DI COME LI AVEVO PRESENTATI CON LA CANZONE DI LUCIO BATTISTI: IL TEMPO DI MORIRE, CHE SUONAVO ECO DEI PINK FLOID, ESIBENDO IL CARTELLO PRYVACI DICENDO: CHI NON CONOSCE ECO DEI PINK FLOID, E ALLA FINE SUGGERIVA A RUDY ZERBI QUANDO FACEVO IL MORTO CHE STAVO FACENDO LO ZERBINO; E DOVE E’ FINITO IL COMMENTO DI RUDY CHE DICEVA NO NON CI POSSO CREDERE. QUANDO E’ VENUTO SUL PALCO MI ERA SEMBRATO PER COMPLIMENTARSI ANCHE PERCHE’PRECEDENTEMENTE AVEVO SPIEGATO PER TUTTE LE PERSONE CHE NON LO CONOSCEVANO CHI FOSSE: L’EX PRESIDENTE DELLA CASA DISCOGRAFICA ITALIA SONY. PER FARLO SENTIRE A SUO AGIO MI SONO ALZATO E GLI HO DETTO ANCHE IN RIFERIMENTO AL COMMENTO PRECEDENTE DI GERRY IN RIGUARDO A CARMELO BENE CHE LE PERSONE NON AVEVANO CAPITO NULLA DI QUELLO CHE STAVO FACENDO PERCHE’ ERANO IGNORANTI DEL FATTO CHE LUI DAGLI AMICI ERA CHIAMATO LO ZERBINO, RIPETO CHE GERRY SCOTTI GLI HA SUGGERTO: LO ZERBINO, LO ZERBINO. DOVE E’ FINITO ANCHE IL COMMENTO DI MARIA CHE DICEVA COME FA A SUONARE SENZA GUARDARE I TASTI E GERRY LE RISPONDEVA CONOSCE TUTTI I TASTI, MENTRE DURANTE IL FOTOMONTAGGIO IL COMMENTO DIVENTAVA STA ACCORDANDO LA TASTIERA, COME SE FOSSE UNA CHITARRA. RICORDATEVI CHE ERO VENUTO PER FARVI LA PUBBLICITA’, MA CONSIDERATO CHE A MILANO IL 12/09/2011, LA MIA ESIBIZIONE ANCHE SE MANIPOLATA E’ STATA MONTATA CON UN SENSO LOGICO, MENTRE A ROMA A ITALIA’S GOT, LA MIA ESIBIZIONE, CHE CON UN COLPO SOLO NE AVEVO FATTO FUORI QUATTRO, COMMENTO DI GERRY, HA SUBITO UNA VERA METAMORFOSI FACENDOMI PASSARE PER UN MATTO, PERCHE’ NON C’E’ STATA UNA LOGICA NEL MONTAGGIO. CERTAMENTE L’ANNO PROSSIMO SE DOVESSI PARTECIPARE AD UNA DELLE DUE TRASMISSIONI PREFERIREI XFACTOR 6. MI DISPIACE SOLTANTO CHE HO ANCORA GRANDE STIMA PER I TRE GIUDICI DI ITALIA’S GOT TALENT, SOPRATTUTTO DI GERRY CHE CAPIVA TUTTO QUELLO CHE FACEVO E MI SEMBRAVA INTERESSATO ALLA MIA ESIBIZIONE, PERCHE’ MI FACEVA ANDARE AVANTI. CON RUDY AVEVO UN PROGRAMMA IMPORTANTE DA DISCUTERE, VOLEVO UN SUO PARERE RIGUARDO AD UNA MIA INVENZIONE. MARIA HA FATTO PIU’ DI UN MIRACOLO PERCHE’ HA SCOPERTO MOLTI GIOVANI E SPERAVO IN UN SUO AIUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>