Amici, Kledi Kadiu: “Sono felice anche lontano dalla Tv”

di Sara Bianchessi 1

Kledi Kadiu, parla della gavetta fatta nei primi anni in Italia, del successo ottenuto con Amici e dei suoi rapporti con Maria De Filippi, che gli regalò la popolarità, e dell’addio al talent di Canale 5. Il ballerino albanese ha un bellissimo ricordo degli anni trascorsi in Tv, ma non ne sente la mancanza, ora la sua vita sono il teatro e la scuola di danza che ha aperto a Roma.Kledi, in un’intervista al settimanale Di Più, racconta i suoi primi anni in Italia:

Ho girato tantissime compagnie e tantissime città prima di arrivare in televisione. Una gavetta lunga sei anni. Poi, finalmente, quattordici anni fa sono stato notato da Maurizio Costanzo e Maria De Filippi e ho cominciato a lavorare nel corpo di ballo di Buona Domenica, C’è posta per te, Amici. Ed è arrivato il successo. Grazie a Maria.

Il ballerino spiega perchè ha detto addio alle trasmissioni della De Filippi:

Semplicemente, si era chiusa un’epoca. avevo bisogno di nuovi stimoli, nuove sfide professionali. L’istinto mi diceva di lasciare la Tv commerciale.

Kadiu e la De filippi non si sono persi di vista:

Ogni tanto ci sentiamo per farci gli auguri di Natale o di compleanno e i nostri rapporti continuano a essere cordiali.

Il ballerino non sente la nostalgia della Tv:

No. Quando la gente mi incontra per strada chiedendomi che fine abbia fatto, snocciolo tutti i miei impegni: la scuola di danza che ho aperto a Roma, il programma dedicato alla danza che conduco su Rai5 e gli spettacoli teatrali che porto in giro per l’Italia.

A quanto pare si può essere soddisfatti anche lontani dalla Tv.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

  1. A quanto pare si può essere soddisfatti anche lontani dalla Tv.
    Buon per lui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>