L’Isola dei famosi 9, Divino Otelma: “Striscia fa bene a sbugiardare sedicenti maghi”

di Redazione Commenta

Il Divino Otelma, reduce dall’esperienza all’Isola dei Famosi 9, parlando di sé, usando come sempre il pluralis maiestatis, spiega i motivi che lo hanno spinto a partecipare. Nella vita di tutti i giorni sta per conseguire la sesta laurea, ammette di aver sofferto molto per amore, si dichiara bisex e attualmente è single. Secondo lui  Striscia fa bene a sbugiardare cialtroni e i medici senza lauree.Otelma, in un’intervista al settimanale Visto, spiega cosa l’ha spinto a partecipare all’Isola:

La motivazione per cui alla fine ci siamo decisi ad accettare è perchè ci interessava verificare attraverso questa esperienza le nostre potenzialità.

Naturalmente il Divino non riparmia critiche alle sue nemiche Guendalina Tavassi e Antonella Elia:

La signorina Tavassi si è rivelata una persona estremamente maleducata, grossolana, volgare e soprattutto egoista. La Elia invece oltre che maleducata è violenta. Ancora non ci capacitiamo di come abbia potuto vincere visto che non se lo meritava proprio per nulla.

Otelma ammette di aver sofferto molto per  amore e attualmente di dichiara single:

Ci siamo innamorati parecchie volte e abbiamo anche molto sofferto per amore. Per ora non abbiano nessuno accanto. Anche s ela speranza è quella di innamorarci di nuovo di qualcuno o di qualcuna che ci corrisponda.

Il Divino non ha problemi a dichiararsi bisex:

Noi siamo bisex e non abbiamo nessun problema a dirlo.

Otelma pensa che Striscia la notizia faccia bene a sbugiardare sedicenti maghi:

Striscia fa benissimo a sbugiardarli, anche perchè questi personaggi non hanno niente a che fare con la magia.

A quanto pare il  Divino non ha certo paura di finire a Striscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>