L’Isola dei Famosi: giorno 8

di Monia Gelfo Commenta

Finita la puntata, Carlo e Giucas sono costretti ad abbandonare le proprie squadre per dirigersi l’uno a Cayo Paloma e l’altro a Laguna Cacao. Carlo non l’ha presa molto bene, perchè avrebbe preferito continuare il percorso de L’Isola insieme ai suoi compegni d’avventura. La prende in maniera più tranquilla e serena (nonostante sia l’unico naufrago a stare senza fuoco per due settimane) Giucas, che conclude il suo arrivo a Laguna Cacao affermando di stare all’Inferno, mentre prima si trovava in Paradiso.

A Cayo Paloma, è Antonio, da uomo ospitale ed educato qual è, a dare delle precise direttive a Carlo: a L’Isola ognuno fa ciò che si sente, la regola principale dei naufraghi è infatti quella di non avere regole. Carlo è rincuorato dalle sue parole, in quanto era abituato a tutt’altro a Laguna Cacao (anche ad essere trattato male ed in maniera irrispettosa da un’immatura Maria Grazia).

Piccolo incidente di percorso: Belen si taglia una gamba contro una lamiera ricevendo 7 punti di sutura. Finalmente i Famosi possono assaporare un delizioso pasto (riso ai frutti di mare), grazie alla conquista del fuoco vinto durante la sfida con i Nip.

Non basta il cibo a placare gli animi:Michi ad esempio è un pò risentita per le parole di conforto che Simona ha avuto nei confronti di Flavia Vento e che non ha usato per lei.

A Laguna Cacao, nonostante inizialmente fosse attratta dalla novità di un naufrago Vip che riempirà le loro giornate, la siciliana Maria Grazia sembra non essere tanto contenta dell’arrivo di Giucas Casella: magari avrebbe voluto un aitante nuotatore al suo posto? Aspettiamo i vostri commenti. A domani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>