L’Isola dei Famosi:giorno 2

di Monia Gelfo Commenta

A Cayo Paloma, la naufraga più distante dal gruppo è Flavia Vento, che durante la notte, mentre tutti dormono, vaga come un’anima inquieta e turbata. Intanto, si iniziano a delineare i ruoli dei naufraghi: Massimo il leader, Belen la bellona ( che non perde tempo nel mostrare il lato B per la gioia dei telespettatori), la velina Veridiana e il nuotatore Tumiotto, la coppietta.

I compiti de L’Isola vengono distribuiti in maniera più o meno equa: le ragazze sono intente alla costruzione di un vialetto, Ciavarro e Luxuria pescano, ma c’è chi, come Veridiana e Tumiotto, si scambia carezze e coccole (anche se la velina bionda fa molto la sostenuta), e chi, come Michi Gioia, è presa dal dolce far nulla adagiandosi sulla sabbia.

Si iniziano a vedere le prime alleanze: Veridiana e Belen fanno comunella contro di Flavia Vento, contestandola per la sua non coerenza (in effetti cambia idea da un momento all’altro).

Faccende domestiche: i primi a pescare del pesce sono Luxuria (molto dinamica nel suo modo di essere) e Giucas, mentre sono inutili i tentativi, da parte di Tumiotto e della stessa Vladimir, di accendere il fuoco.

A Laguna Cacao, Alessandro, lo skipper, risulta il più curioso ed avventuriero e non ha nemmeno alcun tipo di problema a socializzare con i compagni. Il napoletano, con Maria Grazia, va ad esplorare la spiaggia e ne approfitta per raccogliere un pò di legna per alimentare il fuoco, mentre, con Er Mitraglia, scopre un frutto commestibile.

Capitolo cibo: gli esiti della pesca non sono molto positivi, ma con il fuoco a disposizione, i Nip hanno la possibilità di cucinare il riso.

Giornata non molto ricca di emozioni oggi. Aspettando i primi malumori… a domani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>