Massimo Scattarella e Samuele Mecucci: “Gli addetti ai lavori sono pieni di pregiudizi”

di Redazione Commenta

Cos’hanno in comune Massimo Scattarella, l’uomo con più partecipazioni al Grande Fratello all’attivo e Samuele Mecucci, ex tronista di Uomini e Donne? Semplice, la passione per la palestra e un certo malcontento verso il mondo dello spettaccolo, dove affermano di aver trovato dei pregiudizi nei loro confronti, in quanto usciti da un reality.I due, in un’intervista a Top, confessano la loro delusione:

Il vero peso non è quello del bilanciere, ma l’etichetta che ti danno certi programmi. Molti addetti ai lavori sono pieni di pregiudizi.

Massimo e Samuele raccontano dei vani tentativi fatti, a questo proposito l’ex tronista dice:

Per adesso molte proposte, ma poco nel concreto. Molti ti bollano in partenza come incapace. Ma io proprio non mi arrendo.

L’ex gieffino aggiunge:

Ho interpretato piccoli ruoli, ma parliamoci chiaro: li ho tutti avuti per conoscenze e rapporti personali. E tutti ruoli simili a me: poliziotti, istruttori di palestra, body guard.

Scattarella e Mecucci sognano in grande:

A Uomini e Donne non è uscita la mia capacità di far ridere, di intrattenere con la mia ironia. Se solo sapessi dove abita Christian De Sica, mi piazzerei sotto casa sua giorno e notte, fin quando non si accorge di me……Mi va bene interpretare personaggi che mi somigliano. Sono io il primo che, in questo momento, non vuole interpretare ruoli più impegnativi.

Chissà la strana coppia come si spiega il successo di gente come Luca Argentero, non era uscito anche lui da un reality?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>