Masterpiece, ecco i nomi dei concorrenti

di Sara Bianchessi Commenta

 sterpieceFervono i preparativi per il debutto di Masterpiece, il primo talent show letterario che andrà in onda su Rai3 a partire dal 17 novembre in seconda serata. Dopo aver saputo i nomi dei giudici, scopriamo insieme chi saranno i concorrenti che si contenderanno il premio finale.A svelarli è il Corriere della Sera-Sette, si tratta di:

Carlo Enrico Malvani, 81 anni, conservatore di archivi storici documentali di famiglia, ex insegnante di italiano nei licei francesi, propone Elissa di Tyro, in arte Didone, una rivisitazione della vicenda leggendaria di Enea e Didone.

Giuseppe La Bruna, 58 anni, viene da Francoforte, è disoccupato, ha moglie e tre figli. Presenta Là dove finiscono i sogni.

Maddalena Mangano, 25 anni, messinese, laureata in Lingue per la comunicazione internazionale, si è cimentata con Single lens reflex: i colori della mia notte, una biografia romanzata della fotografa Diane Arbus.

Maurizio Cocchi, 61 anni, disabile, laureato in pedagogia, presidente di una cooperativa sociale, propone Squadra H con un gruppo di poliziotti con handicap fisici.

Sara Pinton, 42 anni, varesina, receptionist e contabile in uno studio di marchi e brevetti, propone Pelle come carta, la storia di una donna che decide di diventare scrittrice e di raccontare la sua vita come una radiografia emotiva.

Lorenzo Bernasconi, 30 anni, tabaccaio-edicolante a Riva del Garda, si propone con il giallo I senza tregua: un investigatore privato e un poliziotto affrontano un omicidio, restano impantanati nelle indagini, le loro vite ne saranno sconvolte.

Marco Nicolò Perinelli, 35 anni, da Bussolengo in provincia di Verona, responsabile dell’ufficio stampa del Consiglio regionale del Trentino Alto Adige, laureato in Archeologia greca e romana, un passato da archeologo militante, propone La croce e la falce, in cui parla dell’assedio di Famagosta.

Stefano Trucco, 51enne gnovese, è impiegato in Comune e viene da una famiglia operaia. In Fight night propone un incontro di kick boxing tra due giovani pugili genovesi, uno figlio viziato di un truffatore d’alto bordo morto suicida, l’altro con un padre carabiniere ucciso in Afghanistan.

Terrj Pavone, 22 anni, viene da Putignano (Bari), studia al quarto anno di canto lirico a Conservatorio, ha le doti per i ruoli da soprano leggero di agilità e in Eredità inaspettate narra la storia di un ragazzo narcisista ed egocentrico che scopre come sia possibile dar forma sia ai sogni che ai peggiori incubi.

Paola Armerio ha 49 anni, viene da Asti, insegna economia in un istituto tecnico. Propone Traiettorie di una stella trasparente, una storia di amicizia tra due donne molto diverse.

Nadia Agati, 78 anni, nativa di Pola, ha un marito e tre figli. Ha scritto Sulle rive del Reno, una saga familiare nella seconda guerra mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>