Melita Toniolo dà il volto a Maya, eroina fantasy

di Redazione 3

La saga mistery al femminile Maya, ideata dal padre delle Winx Iginio Straffi e dalla giornalista Silvia Brena, di cui è uscito già il primo romanzo (il secondo arriverà dopo l’estate), ha un volto promozionale, quello dell’ex gieffina e talpa, Melita Toniolo.

Melita ha raccontato a Visto la sua affinità con il personaggio di Maya, la diciassettenne protagonista del romanzo intorno che vive le difficoltà adolescenziali, comunica con il padre nell’aldilà e che deve sfuggire alla caccia di un pericoloso Serial Killer:

Lei è sempre arrabbiata col mondo e cerca di nascondersi da tutti dietro un look dark. Io, come lei, sono sempre arrabbiata per una mia insoddisfazione personale. Sono una pessimista che vede sempre tutto nero. Soprattutto, quando ero un’adolescente. Al contrario di lei, però, il mio look era molto più rapper: vestivo con felpe e pantaloni larghissimi.

Chissà: se il romanzo dovesse avere una trasposizione cinematografica, Melita potrebbe essere perfetta per interpretare la protagonista. No?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>